Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 6 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forte MALTEMPO flagella la provincia di Bologna, evacuate persone per l’esondazione dei fiumi, danni MILIONARI, i dettagli

METEO - Forti PIOGGE provocano l'esondazione dei corsi d'acqua, persone evacuate. Stimati danni milionari, i dettagli

Alluvione, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 4
  • Autunno in grande spolvero

    Ancora non accenna a placarsi il maltempo sul nostro Paese, grazie all’ennesima perturbazione di questo novembre con l’appuntamento al primo giorno di stabilità del mese che si rimanda di giorno in giorno. L’onda atlantica continua ad attaccare il nostro Paese e il bacino del Mediterraneo, con l’Alta pressione ancora non pervenuta in questo mese. Anche quest’oggi, come vedremo, l’Italia è terra fiorente di piogge e temporali.

    Maltempo in tutta Italia

    Quest’oggi il maltempo sta sferzando in tutta Italia, non mancando purtroppo a creare nuovi e ulteriori danni e disagi. Nella mattinata odierna infatti, un forte temporale ha causato degli allagamenti nella località siciliana di Licata, come abbiamo approfondito nel corso di un altro articolo. Anche a Genova la situazione si sta facendo pesante a causa dei forti rovesci che interessano la città da questa mattina. I disagi e i danni non sono però finiti qui, come vedremo.

    Esondazioni ed evacuazioni a Budrio

    Ultimi aggiornamenti sulla forte ondata di maltempo che interessa il nostro Paese, con esondazione dei fiumi.

    L’ondata di insistente maltempo sta dunque flagellando in maniera più o meno intensa tutto il Paese. Anche a Budrio, località sita nel bolognese, si sono registrati danni e forti disagi a causa dell’esondazione del fiume Idice, che sempre nel medesimo comune ha rotto un argine già domenica. Stando a ciò che scrive la testata “ilrestodelcarlino.it“, la situazione di criticità ha visto costretto il Sindaco a firmare un’ordinanza di evacuazione delle strade adiacenti a questo fiume.

  • La Regione chiederà lo stato di emergenza nazionale, danni milionari

    Sempre stando a ciò che scrive la medesima testata, il Presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini ha rilasciato delle dichiarazioni secondo cui richiederà il riconoscimento dello stato di emergenza nazionale per fronteggiare quest’ondata di incessante maltempo, accedendo ai fondi e rimborsando i danni che hanno subìto non solo le aziende, ma anche i privati cittadini. Sono stimati infatti danni milionari tra campi e allevamento.

  • Allerta rossa a Bologna e Ferrara

    La situazione di potenziale pericolo era stata già prevista dal Dipartimento di Protezione Civile nella giornata di ieri, che aveva valutato per oggi un’allerta rossa che coinvolge non solo la città e la provincia di Bologna, ma anche quella di Ferrara e la relativa costa ferrarese. Non a caso l’allerta rossa è stata diramata per tutta la giornata odierna e riguarda il rischio idraulico, dunque i fiumi e i corsi d’acqua in generale sono i sorvegliati speciali di queste ore di maltempo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: