Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 18 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forte MALTEMPO in ITALIA, violenti TEMPORALI si spostano verso oriente, ecco le aree colpite nelle prossime ore

Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 4
  • Tramontata l’ottobrata

    Nella giornata odierna l’ottobrata che aveva interessato il clima della maggior parte del territorio italiano nel corso dei passati giorni con condizioni di forte stabilità in compagnia di cieli prevalentemente soleggiati o poco nuvolosi, ha subìto oggi un duro stop con l’arrivo del maltempo che sta flagellando il centro-nord Italia a causa di una saccatura di origine nordatlantica in affondo nel nostro Paese. Contestualmente, si è anche verificato un deciso calo delle temperature in tutti questi settori.

    Forti temporali al nord, accumuli pesantissimi in Liguria

    Il settore rimasto più colpito da quest’ondata di maltempo è sicuramente quello ligure, precisamente l’area compresa tra il savonese e il genovese, con accumuli di pioggia al suolo giornalieri davvero ingenti. Alcune zone misurano accumuli vicino ai 400 millimetri in 12 ore, un accumulo che, come scritto anche in un altro nostro articolo, non ha mancato di apportare gravi danni e disagi alla viabilità. Forti rovesci accompagnati anche da frequente attività elettrica sono stati riscontrati anche tra Piemonte e Lombardia.

    Qualche rovescio anche al centro

    Nostre previsioni meteo in Italia valide per la serata odierna.

    Tuttavia le regioni settentrionali non sono state le uniche ad essere interessate dal maltempo, ma si nota quest’oggi un coinvolgimento anche dei settori centrali, soprattutto quelli tirrenici. Le piogge qui non sono risultate particolarmente intense fin ora, con accumuli di pioggia al suolo giornalieri che al momento si attestano generalmente al di sotto dei 10 millimetri. Il calo delle temperature è comunque sensibile e dell’ordine di qualche grado. Andiamo a vedere l’evoluzione meteo delle prossime ore nei prossimi paragrafi.

  • Temporali in spostamento verso oriente

    Già in questi minuti i temporali che hanno interessato il settore ligure compreso tra savonese e genovese si stanno spostando lentamente verso oriente, interessando già in questo momento lo spezzino centro-occidentale. Nelle prossime ore i temporali proseguiranno il loro spostamento verso oriente interessando le aree comprese tra l’alta Toscana e il Levante Ligure, con accumuli previsti decisamente di molto inferiori rispetto a quanto è successo tra savonese e genovese, ma comunque abbastanza elevati. Il calo delle temperature sarà comunque importante in queste zone.

  • Prossime ore temporali anche nelle regioni centrali

    Nelle prossime ore e precisamente durante la serata odierna altri temporali sono attesi sui settori centrali tirrenici del Lazio e della Toscana. Si tratterà di un fronte temporalesco di origine marittima che si sposterà da ovest verso est interessando soprattutto i settori costieri di queste due regioni. I settori adriatici sono previsti rimanere in ombra pluviometrica, almeno per le prossime ore. Il calo termico sarà sensibile in concomitanza dell’arrivo delle precipitazioni anche in queste zone.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: