Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 29 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forte PEGGIORAMENTO in arrivo con PIOGGE e NEVICATE nelle PROSSIME ORE, i dettagli

METEO - Vasta SACCATURA NORDATLANTICA in affondo sul Mediterraneo centrale e sull'ITALIA: le prime PIOGGE sono già in atto, altre dovranno arrivare nelle PROSSIME ORE insieme a qualche NEVICATA, i dettagli

METEO – Forte PEGGIORAMENTO in arrivo con PIOGGE e NEVICATE nelle PROSSIME ORE, i dettagli
Pioggia, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Dicembre, primo mese di inverno, ha chiuso sopra la media nonostante la nevosità

    Abbiamo ormai oltrepassato la metà della stagione invernale meteorologica (iniziata il 1° dicembre e che terminerà il 28 febbraio) e si può dunque iniziare a tirare qualche somma in merito: stando ai dati climatici di dicembre 2020 rielaborati dal CNR, il mese avrebbe chiuso con temperature oltre la media, nonostante sia stato comunque un mese particolarmente nevoso specie per Alpi e Appennini e con frequenti perturbazioni. Non c’è motivo di pensare che dati pressoché simili si otterranno per gennaio, dato che sta scivolando via allo stesso modo del suo predecessore.

    Forti rovesci già in atto sull’Italia

    Com’era evidente dal quadro previsionale disponibile nella giornata di ieri, le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola sarebbero quest’oggi evolute in favore del maltempo, che sta in queste ore interessando in particolare il nordovest e la fascia tirrenica. Tale peggioramento è dovuto all’avanzata di una saccatura di origine polare marittima che sta comunque portando nevicate a bassa quota sul basso Piemonte.

    Prossime ore ancora maltempo con piogge e nevicate

    Nel corso delle prossime ore il quadro meteorologico è destinato ad un ulteriore peggioramento stando ai principali centri di calcolo: per quanto riguarda le regioni settentrionali, il maltempo continuerà a colpire in maniera mediamente moderata e localmente intensa tali settori, con fenomeni in attenuazione e successivo esaurimento a partire dalle aree nordoccidentali. Ancora piogge e acquazzoni anche sulle regioni centrali tirreniche e settori interni adriatici per effetto di qualche sconfinamento.

  • Neve in bassa collina su basso Piemonte, altrove a quote di montagna

    I fenomeni assumeranno carattere nevoso a quote di bassa collina solo sul Piemonte meridionale, mentre altrove si attesteranno a quote di montagna o bassa montagna al nord Italia. Fa eccezione il Trentino Alto Adige dove la neve cadrà anche in alta collina. Per quanto concerne l’Appennino troviamo una quota neve molto variegata a seconda del settore, si parte dai 1000 metri sul Tosco-Emiliano ai 1700/1800 metri su quello laziale (frusinate) e calabrese. Altrove risulterà generalmente compresa tra i due metraggi.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: