Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 6 Aprile
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forti NUBIFRAGI hanno causato un ALLUVIONE, con evacuazioni e BLACK-OUT, VIDEO di quanto sta succedendo in Australia

METEO - Dopo gli INCENDI che hanno devastato l'Australia nei passati mesi, è arrivato ora il momento dei NUBIFRAGI: ALLUVIONATA qualche area, diversi BLACK-OUT ed evacuazioni, i dettagli

Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 2
  • Febbraio estremo, senza limiti

    Il 2020 si era già presentato con dei record di caldo sulla Norvegia, ma in questi primi 11 giorni di febbraio sta veramente dando il meglio di sé, meteorologicamente e climaticamente parlando. Fermandoci solamente alla sola Italia numerosi sono stati fin qui gli sbalzi termici che hanno interessato la nostra Penisola: dopo qualche record registrato all’inizio del mese si è poi verificato un crollo netto dell’ordine di 15°C all’inizio della settimana appena trascorsa, per poi toccare nuovi record nella giornata odierna, come abbiamo approfondito all’interno di un apposito editoriale.

    Tempesta Ciara sferza l’Europa

    Tuttavia l’Italia non è l’unico Paese che ha vissuto e sta vivendo fenomeni meteorologici e climatologici estremi: proprio in questi giorni l’ormai rinomata tempesta Ciara sta flagellando molti Paesi europei, passando prima per il Regno Unito e poi traslando rapidamente verso oriente, posizionandosi a nord della penisola scandinava. Essa ha causato e continua a causare diversi problemi a causa delle violente raffiche di vento anche diffusamente oltre i 100km/h.

    Forti nubifragi si abbattono sull’Australia: in 48 ore la pioggia di 2 mesi a Sydney

    Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.

    Dopo diversi mesi di siccità che hanno favorito l’estensione dei noti incendi che hanno causato ingenti danni agli ecosistemi, è arrivato il momento delle piogge per l’Australia. Stando a quanto riporta il sito “greenme.it” infatti a Sydney nell’arco di 48 ore sarebbe caduta la pioggia di due mesi, causandone il completo allagamento. Molte sono state le evacuazioni, alcune anche di massa, a causa del maltempo, con oltretutto circa 10000 richieste di aiuto. Gli accumuli negli ultimi 4 giorni parlano di 350 millimetri di pioggia, record dal 1990.

  • VIDEO – Oltre 50 scuole chiuse a causa dei black-out

    Oltretutto le condizioni di spiccato maltempo hanno causato il black-out di circa 150.000 case, costringendo alla chiusura di diversi plessi scolastici. Stando a quanto riporta sempre il sito “greenme.it” sarebbero almeno 50 gli istituti costretti alla chiusura. Tale situazione causa diversi problemi alla viabilità e al trasporto pubblico, anche grazie all’abbattimento di alcuni alberi, successivamente trascinati dalla potenza dell’acqua che riveste interamente alcune strade. A testimonianza di quanto scritto fin ora, riportiamo un video del canale Youtube “Sky News Australia“.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: