Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 1 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forti TEMPORALI colpiranno l’ITALIA nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE

METEO - Forti TEMPORALI colpiscono alcune zone del nord ITALIA: fenomeni in attenuazione in serata con TEMPORALI residui, ecco le ZONE COLPITE

Fulmine, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Conclusa l’ultima decade di giugno

    Si è ormai conclusa con la giornata di oggi (esclusa chiaramente) l’ultima decade del mese di giugno. Una decade nettamente più calda delle due che l’hanno preceduta e soprattutto più stabile. Tutti ricorderanno infatti il frequente maltempo che aveva coinvolto l’Italia (in particolar modo le regioni settentrionali) nella prima ventina di giorni di giugno, grazie ai numerosi affondi perturbati di matrice atlantica verso il Mediterraneo. Il solstizio d’estate però, avvenuto nella giorno 20 del mese, dopo un primo momento ancora un po’ in affanno, ha però messo le cose apposto, con una fase di prolungata e prevalente stabilità.

    Temporali localizzati al nord

    Con l’avvento del nuovo mese, quello di luglio, sono tornati a sferzare sull’Italia anche i temporali: come infatti avevamo scritto anche all’interno dell’editoriale mattutino, le condizioni meteo sul nostro Paese sarebbero localmente tornate a peggiorare. In particolare un violento sistema temporalesco si è formato nella tarda mattinata sulle zone sudest di Milano per poi traslare verso oriente e interessare parte del bresciano entro il primo pomeriggio, dove ha scaricato un accumulo di circa 20-30 millimetri localmente in pochi minuti. Temporali sono attivi anche nelle ore di questo pomeriggio, come vedremo nel prossimo paragrafo.

    Temporali colpiscono in questo momento parte del nordest e il basso modenese

    Come scritto in precedenza i temporali stanno continuando ad interessato alcune zone del nord Italia, al netto di una visibile stabilità riscontrabile in tutte le aree delle regioni centro-meridionali, dove il tempo oltre a risultare pressoché soleggiato o al più disturbato dal transito di qualche innocuo annuvolamento cumuliforme, è accompagnato da condizioni climatiche pressoché estive con temperature oltre la media del periodo. Temporali stanno comunque interessando il basso modenese e alcune zone delle regioni nordorientali, nelle prossime ore stando ai principali centri di calcolo, l’instabilità continuerà ad interessare l’Italia seppur in maniera più attenuata, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Il temporale del basso modenese punta Bologna

    Innanzitutto, un forte temporale estremamente localizzato sul basso modenese si muove con direttrice sudovest-nordest, puntando in questa maniera la città di Bologna, capoluogo emiliano-romagnolo. Pertanto, a partire già dai prossimi minuti saranno possibili annuvolamenti minacciosi e conseguentemente l’arrivo di piogge e temporali anche di forte intensità, associate ad un calo delle temperature piuttosto sensibile.

  • Maltempo residuo al nordest

    Al netto di un’attenuazione dei fenomeni nel corso delle prossime ore (a partire in particolare dalla prima serata), tuttavia permarrà dell’instabilità residua sulle regioni nordorientali con piogge e occasionali temporali. Tempo previsto in miglioramento invece in tutta l’Emilia-Romagna dove gli attuali temporali nei prossimi minuti in possibile collisione con Bologna, lasceranno comunque il posto persino a qualche schiarita.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: