Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forti TEMPORALI in formazione in ITALIA, ecco le ZONE COLPITE nelle PROSSIME ORE

METEO - Formazione di locali, ma intensi TEMPORALI sul nord ITALIA, ecco le ZONE che verranno COLPITE nelle PROSSIME ORE. Miglioramento atteso in serata, tutti i dettagli

Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Autunno meteorologico al via

    Con oggi oltre all’ingresso del nuovo mese, quello di settembre per l’appunto, è subentrata anche la nuova stagione meteorologica, quella autunnale. Le stagioni meteorologiche infatti presentano date diverse rispetto a quelle astronomiche. Per una questione di comodità infatti, le prime sono assegnate convenzionalmente in maniera fissa ogni anno al 1° giorno del mese del relativo solstizio o equinozio, a differenza delle stagioni astronomiche la cui data di inizio è variabile di anno in anno in base a calcoli matematici relativi all’avvenimento del relativo solstizio o equinozio. PER I DETTAGLI RELATIVI ALLE PREVISIONI METEO DELLA TUA CITTA’, CONSULTA IL NOSTRO SITO.

    L’autunno meteorologico parte con clima fresco in Italia

    Il fronte di maltempo portato da un affondo perturbato che nei passati giorni ha attraversato quasi interamente lo stivale ha esaurito i propri effetti sull’Italia, dove persiste comunque l’afflusso di correnti più fresche ed instabili ad alta quota. Ciò favorisce clima generalmente fresco sulla nostra Penisola, con temperature che a stento raggiungono i +30°C anche sulle regioni meridionali. L’ondata di maltempo non ha comunque mancato purtroppo di apportare diversi danni in giro per il Paese e, purtroppo, perdite di vite umane: a Marina di Massa infatti qualche giorno fa è caduto un albero su un camping uccidendo due bambine.

    Locali temporali in formazione al nord Italia

    Nel corso di questi minuti, nonostante condizioni di generica stabilità, non manca lo sviluppo di qualche temporale localizzato al nord Italia, dato proprio dallo scorrimento residuo di correnti instabili di origine nordatlantica. La convezione sta interessando soprattutto alcune zone dell’Appennino Tosco-Emiliano di sponda emiliana e le aree di confine tra il Trentino Alto Adige, il Veneto e la Lombardia. I fenomeni, per quanto estremamente localizzati, appaiono comunque molto intensi e, stando ai principali centri di calcolo, interesseranno tali settori almeno fino al tardo pomeriggio odierno.

  • In serata generale miglioramento

    Le condizioni meteo tenderanno a peggiorare dunque fino al tardo pomeriggio o alla primissima serata nelle aree menzionate nel precedente paragrafo. Su tutto il resto del Paese invece il tempo rimarrà stabile e asciutto, accompagnato da clima fresco grazie a temperature spesso sotto la media del periodo. Tuttavia in serata è atteso un miglioramento anche nelle zone che verranno coinvolte dal maltempo, dove sarà possibile persino qualche schiarita.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: