Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – FORTI TEMPORALI pronti a colpire nelle PROSSIME ORE queste città, tutti i dettagli!

METEO - FORTI TEMPORALI in sviluppo in queste ore sull'Italia e pronti a colpire nel pomeriggio Umbria, Toscana, Lazio, Campania e le restanti zone interne del Centro-Sud. Caldo al Nord, mentre domani sono attesi residui fenomeni al Sud

Temporali nelle prossime ore su alcune regioni d'Italia
1 di 3
  • Meteo in peggioramento: temporali in rapido sviluppo sull’Italia!

    Meteo – Buon pomeriggio e ben ritrovati a tutti i lettori del Centro Meteo Italiano! Come di consueto andiamo ad analizzare la situazione meteorologica in atto e per le prossime ore sull’Italia per questa seconda parte di giornata. Dopo il bel tempo prevalente su tutte le regioni nel corso del mattino, in queste prime ore pomeridiane le condizioni meteo stanno subendo un deciso peggioramento. Come vi abbiamo anticipato nell’editoriale del mattino, il transito di una lieve goccia fredda in quota sta favorendo lo sviluppo di acquazzoni e temporali su molte regioni del centro-sud, pronti ad interessare molte città italiane nelle prossime ore. Vediamo nel dettaglio dove.

    Temporali al centro-sud, localmente anche di forte intensità

    Meteo – Osservando l’immagine satellitare, l’Italia centrale e le zone interne del Sud Peninsulare sono un”fiorire” di nubi convettive, favorite dall’elevato soleggiamento del mattino e dal transito in quota di masse d’aria più fresche ed instabili. L’immagine radar conferma la presenza di temporali tra nord dell’Umbria, zone interne di Toscana, Lazio e lungo l’Appennino centro-meridionale. Nelle prossime ore acquazzoni e temporali potranno raggiungere città come Perugia, Lucca, Siena, Arezzo, Pisa, Frosinone, Teramo, L’Aquila, Caserta ed occasionalmente anche la città di Roma. Non sono esclusi fenomeni localmente intensi ed a carattere grandinigeno. Temporali più localizzati non si escludono anche sulla Romagna, Calabria e Basilicata.

    Italia divisa in due: raggiunti i +30°C al nord, più fresco al sud

    Meteo – La rimonta anticiclonica sull’Europa occidentale, ha ormai raggiunto anche parte del nord Italia; il sole prevale sulla Pianura Padana ed anche le temperature ne stanno risentendo sensibilmente. Attualmente si registrano +29°C in città come Milano, Parma e Torino, mentre a Ferrara sono stati raggiunti i +30°C così come a Grosseto e zone interne del Lazio. Al sud la situazione è decisamente diversa, complice una circolazione sostenuta dai quadranti settentrionali, con le temperature che in città come Bari e Palermo faticano a raggiungere i +24°C. Nei prossimi giorni è atteso un generale ulteriore aumento delle temperature, per la prima ondata di caldo del mese di giugno.

  • Domani residua instabilità al Sud, preme l’estate al centro-nord!

    La goccia fredda che nella giornata odierna sta transitando sulle regioni centrali, tenderà a scivolare rapidamente verso sud, agendo nella giornata di domani sulle regioni meridionali. Piogge e temporali che si alterneranno a momentanee schiarite si osserveranno in particolare tra Calabria, Basilicata e zone interne di Puglia, Campania e Molise; andrà meglio sulle due Isole Maggiori, mentre residue piogge potranno interessare nella prima parte di giornata anche l’Abruzzo. Alta pressione, invece, in ulteriore espansione verso il centro-nord, dove prevarranno le schiarite, salvo residui addensamenti sui settori alpini di confine centro-orientali e nel Lazio, con temperature destinate a raggiungere i +30°C su molte località di pianura.

  • Temporali in arrivo su molte città d’Italia, poi fase estiva con caldo in aumento! Rimani sempre aggiornato con il nostro canale Youtube!

    Temporali in arrivo nelle prossime ore su parte dell’Italia, prima di una fase decisamente estiva con temperature pronte a superare i +30°C al centro-nord e Sardegna.  Vi invitiamo  a rimanere costantemente aggiornati iscrivendovi al nostro canale Youtube e consultando il nostro sito meteo!

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: