Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 22 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – FREDDO e NEVE non esclusi entro la fine della settimana, l’autunno alza il tiro

METEO ITALIA: settimana di piogge e temporali poi potrebbero arrivare anche freddo e neve, ecco i dettagli

Maltempo in Italia nei prossimi giorni; prima neve di stagione in montagna dal 25 settembre
Maltempo in Italia nei prossimi giorni; prima neve di stagione in montagna dal 25 settembre
1 di 3
  • Si apre una settimana all’insegna di piogge e temporali

    Dopo un weekend nel complesso stabile e soleggiato, l’ultima settimana si settembre dovrebbe vedere un crescendo di maltempo e condizioni meteo perturbate in Italia. L’autunno ha finalmente deciso di uscire allo scoperto e dopo piogge e temporali non si esclude l’arrivo di freddo e neve. Tra oggi e domani l’Italia sarà interessata da una vasta ma poco profonda circolazione depressionaria presente sull’Europa occidentale. Già nella giornata di oggi piogge e acquazzoni sparsi interesseranno il Centro-Nord e localmente anche il Sud, a tratti potranno risultare anche a carattere di temporale. Fino a Mercoledì le incalzanti correnti umide dai quadranti occidentali porteranno molte nuvole con piogge associate, poi tra Giovedì e Venerdì cambio di circolazione in vista con aria fredda che dal nord Atlantico potrebbe tuffarsi nel Mediterraneo.

    Entro il weekend deciso calo delle temperature e ancora maltempo

    Inizio di settimana con temperature in calo ma su valori che oscillando intorno alle medie del periodo specie al Centro-Nord. Solo all’estremo Sud troviamo anomalie positive più marca con ancora un po’ di caldo estivo specie sulla Sicilia. Poche variazioni fino a Giovedì poi nella giornata di Venerdì i principali modelli mostrano un netto ma temporaneo rialzo termico dovuto alle correnti calde che precedono il fronte. L’affondo sulla Penisola Iberica porterà infatti i termometri anche di 4-6 gradi sopra le medie specie al Centro-Sud. Si dovrebbe trattare di un breve richiamo caldo in quando tra Sabato e Domenica il peggioramento meteo in arrivo da nord dovrebbe anche portare un drastico calo delle temperature con valori anche di 6-8 gradi sotto le medie del periodo. Temperatura in lenta ripresa a seguire ma che potrebbero comunque rimanere in media o poco sotto fino ai primi giorni di ottobre.

    Torna la neve sulle Alpi.

    Torna la neve sulle Alpi.

    Arriva anche la neve in Italia, vediamo dove e a che quota

    Ci aspetta una settimana con condizioni meteo instabili o perturbate in Italia secondo i principali modelli con i settori più esposti alle precipitazioni che dovrebbero essere quelli settentrionali e quelli tirrenici. La fase di maltempo attesa per il weekend, anche se ancora lontana, potrebbe portare la prima neve sulle Alpi anche a quote medio-basse per il periodo. Sui versanti esteri e settori di confine previste temperature in quota fino a -2/3 gradi a 1500 metri circa con fiocchi che potrebbero dunque spingersi localmente fin sotto i 1000 metri. Un po’ più alta la quota neve sui versanti italiani ma con fiocchi che potrebbero comunque arrivare fino a 1500 metri. Il peggioramento meteo tra Sabato e Domenica raggiungerà anche il Centro-Sud e ad oggi non si esclude qualche fiocco di neve anche sull’Appennino centro-settentrionale orientativamente oltre i 1800 metri.

  • Freddo e neve anche per il modello europeo, autunno ai nastri di partenza

    Settimana con condizioni meteo instabili o perturbate anche per il modello europeo che conferma anche l’intenso peggioramento del weekend. Una saccatura colma d’aria fredda in discesa dal nord atlantico dovrebbe portare da Venerdì un drastico calo delle temperature con neve sulle montagne. Ulteriori impulsi perturbati possibili a seguire.

  • Mese centrale dell’autunno mite e secco, ecco la tendenza meteo

    Le stagionali del modello europeo ECMWF mostrano per il mese di ottobre 2020 ancora temperature sopra media sull’Italia e su buona parte del continente europeo. La cosa più grave potrebbe però essere la prolungata mancanza di piogge sull’area mediterranea. Previste infatti ancora anomalie negative di precipitazione su gran parte dell’Italia

    [multipage]

    Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: