Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – FREDDO e QUOTA NEVE in calo nei prossimi giorni, poi arriva l’ANTICICLONE

METEO - Maltempo sull'Italia con FREDDO e QUOTA NEVE in calo nei prossimi giorni, domani rischio nubifragi al centro-sud; a seguire è in arrivo una pausa anticiclonica con clima più mite

METEO – FREDDO e QUOTA NEVE in calo nei prossimi giorni, poi arriva l’ANTICICLONE
Oggi maltempo al centro-sud con rischio nubifragi, poi arriva il freddo
1 di 3
  • Maltempo sull’Italia, la situazione

    Meteo – Buongiorno e ben ritrovati a tutti gli affezionati lettori del Centro Meteo Italiano! L’Italia sta vivendo una nuova fase di maltempo, con venti intensi su tutte le regioni, piogge e temporali. La causa è da ricercare in una profonda bassa pressione, con minimo al suolo fino a 990 hPa, posizionato sul mar Ligure ed innescato dalla vasta area depressionaria presente sul centro-est Europa; dopo il richiamo mite sciroccale delle ultime ore, le temperature torneranno gradualmente a scendere, per l’ingresso di masse d’aria più fresche dai quadranti nord-occidentali con conseguente calo anche della quota neve.

    Oggi piogge su gran parte delle regioni, migliora al nordovest

    Meteo – La giornata odierna vedrà condizioni di spiccata instabilità su gran parte dell’Italia, per il transito della perturbazione collegata alla profonda area ciclonica presente sul mar Ligure. Molte nubi con fenomeni estesi interessano in questa prima parte di giornata le regioni di nordest, la Lombardia e gran parte delle regioni meridionali. Nubi sparse accompagnate da acquazzoni sono attese sulle regioni centrali tirreniche. Quota neve a partire dai 600-900 metri dei settori alpini, fino ai 1000-1300 metri dell’Appennino centrale, ma in lieve calo nelle prossime ore. Tempo più asciutto al nordovest e medio Adriatico, dove ci sarà spazio nel corso della giornata per momentanee schiarite. Venti ancora molto forti, in rotazione dai quadranti occidentali.

    Domenica nuovo intenso peggioramento al centro-sud

    Meteo – Il flusso Atlantico si manterrà piuttosto basso anche nella giornata di domenica, pilotando una nuova intensa perturbazione sul Mediterraneo centrale. Piogge intense sono attese anche nella giornata di domani al centro-sud e sulle due Isole Maggiori, con rischio nubifragi sul medio-basso Tirreno. Accumuli pluviometrici giornalieri che, complice l’effetto stau per le tese correnti occidentali, potranno superare i 50-70 mm giornalieri sui settori interni di Ponente. Andrà meglio al nord, dove la giornata trascorrerà più asciutta, seppur con nubi in transito.

  • Avvio di settimana con freddo e quota neve in calo, poi arriva l’anticiclone

    Il maltempo insisterà sull’Italia anche nella prima parte della prossima settimana, accompagnato da un nuovo calo delle temperature e di conseguenza anche della quota neve. Il flusso freddo ed instabile, tuttavia, tenderà ad attenuarsi dal 28 gennaio, quando un’ansa anticiclonica in arrivo da ovest, porterà una pausa più asciutta e con temperature in deciso rialzo su tutte le regioni.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Meteo  – Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della sezione redazionale meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia