Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 10 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Fronte di MALTEMPO in arrivo nelle PROSSIME ORE con violenti TEMPORALI, ecco le ZONE COLPITE

METEO - Rapida ONDATA di MALTEMPO investe le regioni nordorientali quest'oggi, violenti TEMPORALI nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE

Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Stabile su gran parte dell’Italia

    Le condizioni meteo appaiono prevalentemente stabili su gran parte della nostra Penisola così come da una settimana a questa parte, grazie ad una massiccia presenza nel bacino del Mediterraneo dell’Alta pressione di origine africana. Tale promontorio anticiclonico originariamente presentava caratteristiche afroazzorriane, ma con il trascorrere dei giorni ha assunto una matrice sempre più sub-tropicale, con il caldo che oggi si presenta afoso soprattutto lungo i settori tirrenici, come vedremo nel prossimo paragrafo. Tuttavia, alcune zone d’Italia hanno a che fare e hanno avuto a che fare spesso con il maltempo negli ultimi giorni, vediamo quali.

    Maltempo sulle aree nordorientali oggi

    Spesso nei giorni passati abbiamo osservato la formazione e il successivo sviluppo di temporali pomeridiani lungo l’arco alpino. Questo poiché il flusso atlantico si mostrava nettamente più sbilanciato verso il continente europeo. Nella giornata di oggi, tale flusso atlantico, dominato da un profondo centro di bassa pressione che misura 990hPa e che si è posizionato nelle aree più settentrionali dell’Inghilterra (nei pressi della Scozia) è responsabile di un’ondata di rapido maltempo con conseguente calo termico che, come vedremo, sta interessando e interesserà molti settori nordorientali.

    Rapida ondata di maltempo con fenomeni però anche violenti sulle regioni nordorientali

    Già in questi minuti le condizioni meteo risultano particolarmente perturbate sui settori più nordorientali, dove insistono fenomeni localmente già intensi. Nelle prossime ore del pomeriggio la situazione meteorologica tenderà ad un ulteriore peggioramento con l’ingresso di temporali anche violenti che potrebbero colpire localmente le aree del Trentino Alto Adige orientale, Friuli Venezia Giulia e Veneto settentrionale (nonché bellunese). L’instabilità sarà peraltro accompagnata anche da un forte crollo delle temperature, che sarà tanto più sensibile quanto intensi appariranno i fenomeni, com’era evidente anche dal quadro previsionale disponibile nella giornata di ieri.

  • Migliora in serata

    Il peggioramento però sarà intenso in alcune zone quanto rapido, tanto che a partire già dalle primissime ore della serata le condizioni meteo appariranno in graduale ma visibile miglioramento, con la cessazione dei fenomeni prevista entro il termine della giornata corrente. Si tratterà dunque di un fronte di maltempo molto veloce dato da un tentativo di affondo da parte di una saccatura di origine nordatlantica che viene però respinto dall’Alta pressione.

  • Effetti nulli di questa perturbazione altrove

    Gli effetti di questa perturbazione saranno pressoché nulli altrove, anzi: l’ingresso di correnti più umide determinato proprio dalla presenza della saccatura appena oltralpe, hanno reso e renderanno anche nelle prossime ore il caldo più afoso: se infatti alcune zone del Paese osservano una diminuzione delle temperature rispetto a ieri, l’umidità è invece nettamente maggiore e contribuisce a rendere il caldo decisamente meno sopportabile.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: