Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – I MONSONI colpiscono ancora: oltre 40 morti folgorati in India, ecco tutti i dettagli

METEO - I MONSONI colpiscono ancora e risultano fatali per decine di persone: 42 morti folgorati, ma anche 11 feriti nelle ultime 24 ore, tutti i dettagli

Fulmine, immagine di repertorio fonte Pixabay.
Fulmine, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Fronte perturbato sulla Lombardia

    Nel corso di questo pomeriggio troviamo un fronte perturbato in transito sulla Lombardia da ovest verso est, che sta portando per la verità fenomeni di debole o al più moderata intensità e comunque piuttosto rapidi. Ciò è dovuto ai primi ingressi di correnti più fresche ed umide di matrice atlantica provenienti dai un centro di bassa pressione sito tra Francia e Spagna e che a partire da domani sarà responsabile di un deciso cambio di assetto barico. Gli accumuli che si registrano al suolo tuttavia presentano valori deboli quasi trascurabili, con punte di non oltre 2 millimetri. Primo lieve calo termico al settentrione, dove nelle prossime ore si registrerà un temporaneo miglioramento.

    Domani maltempo autunnale sulle aree più occidentali del centro-nord

    Nella giornata di domani domenica 20 settembre dunque, come accennato in precedenza e come approfondito all’interno di un apposito editoriale, le condizioni meteo volgeranno ad un diffuso peggioramento che interesserà particolarmente le aree più occidentali delle regioni centro-settentrionali, Sardegna inclusa. Il maltempo presenterà connotati prettamente autunnali con fenomeni che saranno sparsi e generalmente moderati. Possibili fenomeni intensi solo localmente. Un ulteriore calo delle temperature riguarderà il nord, ma anche le regioni centrali registreranno una prima flessione termica.

    Attività monsonica ancora vivace

    Nonostante come spiegato più volte in questa sede l’attività monsonica si concentri soprattutto nel trimestre estivo e nonostante quest’ultimo stia evidentemente invecchiando (mentre l’autunno meteorologico è già subentrato dal 1° settembre quello astronomico entrerà in vigore il 22 grazie al relativo equinozio), i monsoni continuano a sferzare sui Paesi asiatici meridionali continuando a provocare vittime. Abbiamo già scritto in passato di come duramente colpito nelle passate settimane fosse il Pakistan. Nelle ultime 24 ore tuttavia, il raggio di azione dell’attività monsonica si è concentrato sull’India, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • 42 morti in India e 11 feriti a causa dei fulmini

    Stando infatti a quanto riporta il sito “alertageo.org” nelle ultime 24 ore si sarebbero registrati ben 42 morti e 11 feriti a causa dell’intensa attività elettrica che ha colpito diverse persone, molte delle quali ferendole fatalmente. Gli Stati colpiti sono quelli del Bihar e dell’Uttar Pradesh dove si registrano rispettivamente 29 e 13 decessi. I feriti appartengono invece tutti allo Stato del Bihar che dunque risulta anche quello maggiormente coinvolto. Il distretto più colpito invece, appartiene ovviamente al Bihar ed è quello di Kaimur, dove sono state ritrovati 5 decessi. I meteorologi hanno avvertito di fare ancora attenzione e di rimanere in casa in quanto sono attesi ancora piogge e temporali nelle prossime 24 ore.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: