Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – I MONSONI tornano alla RIBALTA e TRAVOLGONO il Pakistan: 16 morti e 31 feriti con DANNI a decine di ABITAZIONI, tutti i dettagli

METEO - I MONSONI tornano a colpire duro e questa volta TRAVOLGONO il Pakistan: bilancio gravissimo di almeno 16 morti e 31 feriti, ma anche decine di ABITAZIONI DANNEGGIATE, ecco tutti i dettagli

Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Nord Italia bersagliato dai temporali, tempo migliore al centro-sud

    Anche oggi le condizioni meteo appaiono perturbate in alcune zone delle regioni settentrionali a causa dei residui flussi di maltempo portati proprio dalla saccatura che nel corso dei giorni precedenti ha investito l’Italia provocando danni ingenti e la perdita di due giovanissime vite a Marina di Massa, dove un albero è caduto in un camping. Violenti temporali occasionalmente accompagnati anche da grandinate stanno imperversando soprattutto nelle pianure emiliane negli ultimi minuti, mentre il tempo appare generalmente migliore al centro-sud, con cieli spesso soleggiati o al più poco nuvolosi.

    Temperature anche sotto la media del periodo in molti casi

    Le condizioni di maltempo che interessano alcune aree del nord si rinnoveranno fino a notte inoltrata come abbiamo approfondito in un apposito editoriale, mentre gli effetti delle correnti residue di origine nordatlantica che, sebbene in allontanamento progressivo, continuano ad interessare il nostro Paese, sono evidenti anche sotto il profilo delle temperature. In molti casi esse infatti appaiono sotto la media del periodo, nonostante già un primo incremento nella giornata odierna. Difficilmente i valori superano i +30°C con clima tipico del periodo settembrino.

    Monsoni tornano a colpire duro

    Nel corso della corrente estate abbiamo spesso parlato dei monsoni che hanno mietuto anche quest’anno centinaia di vittime nella stagione estiva. Abbiamo infatti spesso sottolineato come l’attività monsonica raggiunge il proprio culmine sui Paesi asiatici meridionali proprio nell’estate e, sebbene dunque si trovi in declino, non sta esitando a giocarsi le ultime, tragiche, cartucce. Questa volta infatti piogge torrenziali talvolta accompagnate anche da frequente attività elettrica hanno colpito il Pakistan provocando danni non esclusivamente materiali, ma anche perdite di vite umane, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Bilancio grave, 14 morti e 31 feriti

    Stando a quanto riporta il sito “ansa.it” il bilancio relativo all’attività monsonica delle scorse ore sul Pakistan sarebbe abbastanza pesante e tratterebbe di almeno 16 morti e altri 31 feriti. Non solo poiché le colate di fango che si sono riversate sulle strade hanno travolto anche le abitazioni, distruggendone 11 e danneggiandone altre 83. I monsoni questa volta si sarebbero abbattuti principalmente sulla zona nordoccidentale del territorio pakistano, più precisamente nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa dopo che nella passata settimana avevano provocato 49 morti proprio nella Capitale Karachi.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: