Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO INVERNO: stagione fredda ai nastri di partenza ma il VORTICE POLARE compatto potrebbe compromettere tutto

METEO - inverno con partenza dinamica ma a seguire il vortice polare potrebbe guastare tutto, vediamo perché

METEO INVERNO: stagione fredda ai nastri di partenza ma il VORTICE POLARE compatto potrebbe compromettere tutto
Tendenza meteo inverno 2020-2021
1 di 3
  • Autunno quasi concluso tra alti e bassi, inverno ai nastri di partenza

    Ancora pochi giorni e si concluderà non solo il mese di novembre ma sotto il profilo meteorologico anche l’autunno 2020. Autunno che tirando le somme ha visto un settembre caldo e piuttosto secco, un ottobre fresco e piovoso e un novembre che molto probabilmente chiuderò mite e con precipitazioni solo localmente sopra la media. Proprio negli ultimi giorni del mese potrebbe arrivare un nuovo peggioramento meteo ad opera di un vortice in risalita dal nord Africa e che dovrebbe portare maltempo soprattutto al Centro-Sud. L’inverno meteorologico inizierà con dicembre e come spesso accadde negli ultimi anni sulla stagione fredda incombe sempre lo spettro di un vortice polare estremamente compatto. Sarà anche quest’anno così con buona pace degli amanti di freddo e neve?

    Inizio inverno piuttosto dinamico poi possibile cambio di scenario sul più bello

    Precisiamo come sempre che non è possibile una previsioni meteo in senso stretto per un intero mese o un’intera stagione, la tendenza che andremo a vedere è da intendersi sempre come scenario medio su molte settimane. Secondo i principali modelli stagionali dovremmo aspettarci per l’inverno 2020-2021 anomalie di pressione positiva su buona parte dell’Europa centro-meridionale mentre sarebbero più basse alle alte latitudini. Questo in accordo dunque con un vortice polare piuttosto compatto e un indice NAO atteso mediamente positivo. Il prossimo inverno potrebbe vedere dunque anticicloni predominanti rispetto ai passaggi perturbati. Il mese di dicembre potrebbe tuttavia iniziare più dinamico e con una serie di peggioramenti meteo anche di stampo invernale.

    Meteo Dicembre, al via la stagione invernale con le perturbazioni in arrivo in Italia.

    Meteo Dicembre, al via la stagione invernale con le perturbazioni in arrivo in Italia.

    Meteo dicembre 2020: temperature in media e tanta pioggia

    Anche il mese di dicembre potrebbe vedere anomalie positive di temperatura secondo il modello stagionale ECMWF su diverse zone d’Europa, specie sulla Scandinavia. Più contenute o localmente nulle le anomalie di temperatura sul Mediterraneo, ed in particolare quello occidentale, e sull’Europa Centro-occidentale. Inizio dell’inverno che si preannuncia dinamico dunque con un mese di dicembre che potrebbe vedere un vortice polare almeno inizialmente non troppo compatto e una serie di attacchi perturbati, anche con aria fredda, verso il Mediterraneo. Durante la prima decade del mese non si esclude proprio un peggioramento meteo con aria polare marittima al seguito. A seguire comunque il vortice polare potrebbe subire una brusca accelerazione compromettendo buona parte di gennaio.

  • Indici teleconnettivi a favore di un inverno fiacco sull’Europa?

    Tra i vari indici teleconnetivi quello di cui più abbiamo parlato di recente è La Nina, che si conferma per il prossimo inverno 2020-2021 moderata o forte. Difficili le correlazioni con il quadri sinottico europeo con diversi casi simili che però hanno visto l’indice NAO spesso positivo. Negli ultimi anni quasi tutti gli avvii invernali sono stati caratterizzati da un vortice polare decisamente compatto che, a meno di particolari forzanti, si è poi mantenuto così fino alla fine della stagione.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: