Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 26 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – INVERNO foriero di FREDDO e NEVE si presenta all’orizzonte? VORTICE POLARE in frantumi, ecco i dettagli

METEO - Il VORTICE POLARE è letteralmente in frantumi contro ogni previsione, con MALTEMPO incessante in ITALIA: ciò può portare un INVERNO foriero di FREDDO e NEVE, vediamo perché

METEO – INVERNO foriero di FREDDO e NEVE si presenta all’orizzonte? VORTICE POLARE in frantumi, ecco i dettagli
Piogge abbondanti per dicembre ma senza freddo eccessivo - pixabay.com
1 di 3
  • Acquazzoni e instabilità sparsa al meridione

    Nelle ultime ore sono piuttosto evidenti gli effetti portati da una circolazione instabile sulle regioni meridionali dove si susseguono acquazzoni e occasionali temporali soprattutto sulle aree tirreniche della Calabria e della Sicilia, ma comunque in estensione anche sul resto del meridione. Dopo infatti che il fronte di maltempo ha imperversato sulle regioni centro-settentrionali nell’arco del weekend oramai trascorso, ferendo anche una persona a causa di un fulmine che l’ha colpita in quel di Vigonza, esso si è poi spostato a sud dove ha ugualmente portato disagi e allagamenti nella giornata di ieri, in particolare nel Salento.

    Autunno inarrestabile, l’Anticiclone si intravede solo nella prossima settimana

    La stagione autunnale 2020 sembra dunque spietata e con tutta probabilità verrà ricordata come tra le più dinamiche degli ultimi anni: le correnti di maltempo continueranno a scorrere nel Mediterraneo centrale anche nei prossimi giorni, come abbiamo approfondito in un apposito editoriale. Tuttavia, a partire dalla prossima settimana, esse dovrebbero allontanarsi in favore di una nuova rimonta anticiclonica di origine afroazzorriana che tornerebbe a controllare la nostra Penisola, anche se ancora una volta potrebbe farlo per un lasso di tempo relativamente breve.

    Vortice polare in frantumi, situazione meteo più dinamica alle latitudini più meridionali

    Il vortice polare risulta attualmente molto disturbato dall’azione degli Anticicloni planetari. Non ha fatto dunque nemmeno in tempo a formarsi (in genere lo fa tra la seconda metà di settembre e la prima parte di ottobre) che dunque è venuto subito aggredito dalle onde di calore, che determinano numerosi scambi meridiani e dunque favoriscono una situazione meteorologica più dinamica alle latitudini più meridionali. Per questo motivo, come vedremo nel prossimo paragrafo, la stagione invernale potrebbe essere portatrice di molteplici novità, ottime per chi è amante degli sport invernali, del freddo e della neve.

  • Inverno foriero di freddo e neve?

    Sebbene sia ragionevole pensare che il vortice polare possa ricompattarsi in virtù del semplice fatto che non si è ancora raffreddato (e dunque per una questione fisiologica), è altrettanto ragionevole pensare che gli effetti di un indice ENSO negativo (la cosiddetta Nina) possano stravolgere completamente le sorti dell’inverno portandole in favore di freddo e nevicate piuttosto frequenti sulla nostra Penisola, con un ricompattamento che dunque potrebbe avvenire nel mese di novembre e durare relativamente poco tempo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: