Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO INVERNO: la stagione PARTE in QUARTA, vediamo come potrebbe proseguire in ITALIA

METEO - INVERNO 2020-2021 ai nastri di partenza e che già porta FREDDO e NEVE, ma vediamo le ultime tendenze

METEO INVERNO: la stagione PARTE in QUARTA, vediamo come potrebbe proseguire in ITALIA
METEO - inverno avanti tutta con dicembre, ecco la tendenza
1 di 3
  • Inverno 2020-2021 al via con oggi 1 dicembre, luci e ombre sulla stagione fredda

    La stagione più attesa dagli amanti del freddo e della neve è arrivata, ed è anche partita in quarta con una serie di peggioramenti meteo che porteranno maltempo invernale e fiocchi fino a quote molto basse nei prossimi giorni. Si inizia nelle prossime ore quando un nucleo d’aria fredda in discesa dal Mare del Nord si getterà sul Mediterraneo centrale approfondendo un minimo di pressione al suolo sul Tirreno. Entro la mattinata di domani neve a quote prossime al piano al Nord e accumuli anche importanti sull’Appennino. Come anticipato nei giorni scorsi e come confermato anche dagli ultimi aggiornamenti dei modelli, tutta la prima decade di dicembre vedrà caratteristiche prettamente invernali sull’Italia dove non mancherà il freddo ma anche le piogge e la neve. Tendenza meteo sul lungo termine invece molto meno ottimista.

    Entro il weekend nuovo affondo ARTICO verso l’ITALIA e ancora NEVE

    Dopo il vortice freddo sul Mediterraneo centrale per Mercoledì 2 dicembre ecco che con l’avvicinarsi del weekend l’inverno potrebbe sparare la sua seconda cartuccia: una discesa di aria artica dritta verso l’Europa. Primo weekend dicembre, e dell’inverno, che potrebbe vedere ancora un peggioramento meteo di stampo invernale con neve abbondante e localmente anche a quote molto basse. Previste almeno in una fase iniziale nevicate fino a quote molto basse o di pianura sulle regioni di Nord-Ovest. Nel corso del weekend il maltempo dovrebbe poi spazzare tutta la Penisola portando ancora nevicate sia sulle Alpi che, a quote medie, anche in Appennino. L’inverno inizia così molto dinamico grazie anche ad un indice NAO che si porta in territorio negativo. L’evoluzione meteo per il resto della stagione potrebbe però essere meno rosea.

    METEO INVERNO 2020-21 - Tendenza divisa a metà statico Dicembre, variabilità nella seconda parte

    METEO INVERNO 2020-21 – Tendenza divisa a metà statico Dicembre, variabilità nella seconda parte

    Inizio inverno dinamico ma ci sono indizi poco confortanti per il proseguo

    Ribadiamo come sempre che non è possibile fare una previsione meteo in senso stretto per un’intera stagione, la tendenza che andremo a vedere è da intendersi sempre come scenario medio su molte settimane. Secondo i principali modelli stagionali dovremmo aspettarci per l’inverno 2020-2021 anomalie di pressione positiva su buona parte dell’Europa centro-meridionale mentre sarebbero più basse alle alte latitudini. Quindi nonostante una partenza estremamente dinamica, quando la stagione si inoltrerà un altro po’ potremmo assistere ad un drastico cambio. La tendenza generale vede infatti un vortice polare piuttosto compatto e un indice NAO atteso mediamente positivo. Prima metà di dicembre molto dinamica e nel complesso fredda ma senza eccessi, periodo anticiclonico non escluso in vista del Natale ma con affidabilità ancora molto bassa.

  • Indici teleconnettivi NON a favore di una grande stagione fredda

    Tra i vari indici teleconnetivi quello di cui più abbiamo parlato di recente è La Nina, che si conferma per il prossimo inverno 2020-2021 moderata o forte. Difficili le correlazioni con il quadri sinottico europeo con diversi casi simili che però hanno visto l’indice NAO spesso positivo. Negli ultimi anni quasi tutti gli avvii invernali sono stati caratterizzati da un vortice polare decisamente compatto che, a meno di particolari forzanti, si è poi mantenuto così fino alla fine della stagione.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: