Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Altra NEVE in arrivo in PIANURA, a breve la PERTURBAZIONE investirà l’ITALIA

METEO - In arrivo nuove nevicate in pianura, grazie alla perturbazione che investirà la penisola italiana

METEO – Altra NEVE in arrivo in PIANURA, a breve la PERTURBAZIONE investirà l’ITALIA
Meteo Italia: arriva la neve fin pianura al nord, residuo maltempo al sud
1 di 3
  • Condizioni meteo in Italia, ecco la situazione attuale

    Buongiorno a tutti e buon martedì cari lettori del Centro Meteo Italiano! La situazione attuale sull’Italia prevede ancora la presenza delle correnti di Libeccio che stanno imperversando sui settori centro-settentrionali dell’Italia, con un coinvolgimento maggiore delle regioni Tirreniche. Sono in atto locali rovesci con neve che si sta manifestando a quote di montagna. Lo zero termico infatti grazie al forte richiamo sciroccale della giornata odierna è salito notevolmente, abbandonando le zone collinari e di pianura. Queste giornata continueranno ad esser perturbate grazie alla vasta circolazione depressionaria situata sull’Europa centro-meridionale, che presenta un profondo minimo di bassa pressione situato a nord della Francia (di circa 980 hPa). Questa zona barica si stanzierà sul vecchio continente, favorita dalla presenza di un anticiclone Azzorriano posizionato nel cuore dell’Atlantico. Entriamo nel dettaglio e capiamo quale saranno le previsioni per gli ultimi giorni dell’anno.

    Verso il maltempo negli ultimi giorni dell’anno

    Nel corso della giornata di ieri la neve ha fatto irruzione a quote basse sulla Pianura Padana; d’altra parte si sono verificate forti mareggiate e precipitazioni abbondanti al centro sud con nevicate però a quote di media-alta montagna. In questi ultimi giorni dell’anno le condizioni meteo risulteranno instabili con giornate perturbate al centro sud dove non mancheranno precipitazioni e nevicate anche in Appennino oltre i 1000 metri di quota. Peggioramento in arrivo anche tra la notte di Capodanno ed il primo giorno del 2021 che vedrà il transito di un nuovo minimo depressionario che apporterà nuovamente nevicate in pianura al settentrione. Entriamo nel dettaglio!

    Aggiornamenti meteo sul Capodanno 2021

    Aggiornamenti meteo sul Capodanno 2021 – grafica a cura del Centro Meteo Italiano

    Neve in arrivo alle quote pianeggianti, ecco dove

    La notte di Capodanno come già specificato, sarà protagonista per il ritorno delle nevicate al nord Italia. Dapprima i fenomeni si potranno manifestare specialmente al nord-ovest con nevicate oltre i 200-300 metri di quota, grazie ad un poderoso cuscinetto freddo che si potrebbe formare al suolo. Le precipitazioni risulteranno molto abbondanti sulla Liguria che risentirà per prima delle correnti meridionali. Poi al mattino di Venerdì 1 Gennaio 2021 quota neve da tenere d’occhio specie su Lombardia e Piemonte, le favorite al momento per le nevicate a bassa quota. D’altra parte sarebbe copioso il ritorno delle piogge sulle regioni centrali, grazie alle possenti correnti occidentali. Ecco come esordirà il mese di Gennaio 2021!

  • Gennaio 2021: esordio con maltempo, ma ancora molta incertezza

    I principali modelli meteorologici convergono verso una prima parte di Gennaio con maltempo e clima freddo per l’Italia, tuttavia ancora non letto in maniera del tutto condivisa vista la distanza temporale che ci separa. Questa condizione potrebbe essere garantita dalla presenza in sede Atlantica dell’anticiclone che potrebbe estendersi fin su Islanda e Groenlandia. Strada aperta dunque agli impulsi perturbati, con un blocco ad ovest ed irruzioni nord atlantiche? Staremo a vedere se questo sarà lo scenario per l’inizio del nuovo anno in arrivo!

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Tecnico Meteorologo certificato secondo lo schema WMO ed iscritto all'Associazione Meteo Professionisti (AMPRO); fondatore di Meteo Lazio nel 2014, realtà che vanta una rete di stazioni meteo private. Fornisce dati meteo e bollettini per svariate sedi di Protezione Civile nel Lazio.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia