Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ITALIA ancora a rischio TEMPORALI su alcune regioni, ma con CALDO in generale aumento

METEO - ITALIA ancora a rischio TEMPORALI su alcune regioni, rischio nubifragi su Sardegna e Sicilia; anticiclone in rinforzo al centro-nord con CALDO in generale aumento e massime oltre i +30°C

Italia tra temporali e ritorno dell'anticiclone
1 di 3
  • Goccia fredda in graduale riassorbimento, la situazione sinottica

    Meteo Italia –  Buongiorno e buon weekend a tutti gli affezionati lettori del Centro Meteo Italiano! Nonostante la stagione autunnale abbia fatto il suo ingresso con l’avvio del mese di settembre, attualmente sull’Europa centro-meridionale non si registrano assetti barici improntati verso la stagione delle piogge, con il flusso umido oceanico in transito alle alte latitudini. Tuttavia sul bacino del Mediterraneo centrale persiste una goccia fredda isolatasi nei giorni scorsi, rinnovando acquazzoni e temporali su parte dell’Italia; nel contempo l’anticiclone tende a rinforzarsi nuovamente sull’Europa centro-occidentale, con caldo in aumento anche sulle regioni centro-settentrionali italiane. 

    Temporali anche intensi oggi su Sicilia, Sardegna e zone interne del centro-sud

    Meteo Italia – La presenza della goccia fredda sui bacini meridionali italiani, rinnova ancora condizioni meteo fortemente instabili su alcune regioni. In particolare attualmente forti temporali stanno interessando il nord della Sardegna, con accumuli pluviometrici localmente di oltre 70 mm dalla mezzanotte; celle localizzate sono in ingresso anche sui settori sud-orientali dell’Isola e sulle coste meridionali della Calabria. Altrove prevalgono le schiarite. Nella seconda parte di giornata i temporali insisteranno sulla Sardegna e tenderanno a svilupparsi anche sulla Sicilia e zone interne di Campania, Lazio, Basilicata e Calabria tirrenica. I fenomeni potranno risultare di forte intensità ed a carattere di nubifragio sulle due Isole Maggiori. Ampie schiarite sul resto dell’Italia, salvo occasionali temporali sui settori alpini.

    Domani deciso rinforzo dell’anticiclone, ma ancora temporali all’estremo sud

    Nel corso della giornata di domani la goccia fredda tenderà a perdere ulteriore energia, ma lascerà in eredità una blanda circolazione instabile sul Mediterraneo meridionale; acquazzoni e temporali, localmente ancora intensi, potranno ancora una volta interessare durante le ore diurne la Sicilia, la Sardegna ed occasionalmente anche la Calabria tirrenica e la Basilicata. Sul resto dell’Italia le condizioni meteo volgeranno verso un’ulteriore miglioramento, grazie all’ulteriore rinforzo del campo anticiclonico sull’Europa centrale; tanto sole fin dal mattino caratterizzerà la giornata di domenica al centro-nord, salvo occasionali addensamenti a ciclo diurno a ridosso dei settori montuosi. Caldo in aumento, con massime al di sopra dei +30°C. Autunno appeso ad un filo per il mese di settembre, vediamo una possibile evoluzione nella prossima pagina.

  • Settembre tra instabilità ed anticiclone, l’autunno faticherà ad imporsi

    Nonostante sull’Italia le condizioni meteo su alcune regioni risultano ancora compromesse, con acquazzoni e temporali, attualmente il vero autunno è ancora lontano. Nei prossimi giorni una residua circolazione instabile in quota potrà rinnovare acquazzoni e temporali a ciclo diurno, ma l’anticiclone è atteso in deciso rinforzo sull’Europa centrale, limitando il transito delle umide e piovose perturbazioni atlantiche alle alte latitudini. Nella seconda parte del mese di settembre, secondo le ultimissime uscite modellistiche, la situazione barica potrebbe non subire significative variazioni sull’Italia: persisteranno condizioni meteo localmente instabili, ma con valori pressori compresi tra i 1015 ed i 1020 hPa, quindi una situazione più simil-estiva che autunnale. La stagione delle piogge, quindi, è ancora lontana.

     

  • Goccia fredda ancora in azione sull’Italia con rischio nubifragi al sud, ma da ovest rimonta l’anticiclone! Rimani sempre aggiornato con il Centro Meteo Italiano.

    Condizioni meteo decisamente instabili al sud ed Isole Maggiori con rischio forti temporali; caldo e stabile su gran parte del centro-nord.  Per rimanere sempre aggiornato vi consigliamo di consultare il nostro sito ed il nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi!

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: