Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – Ancora MALTEMPO DIFFUSO, poi un breve STOP fino al WEEK END: poi di nuovo TEMPORALI

PREVISIONI METEO – Altalena meteorologica in arrivo sull’Italia, passeremo ancora una volta da maltempo a prevalente instabilità per poi tornare al maltempo, tutto nel giro di pochissimi giorni: vediamo i dettagli     

METEO - MALTEMPO LIVE con forti TEMPORALI in atto su parte dell'ITALIA, ecco le ZONE COINVOLTE e quelle interessate nelle prossime ore
Temporali intensi in atto tra Lombardia e Piemonte fonte immagine, Pixabay
1 di 3
  • METEO : inizio con forte instabilità, migliora nella seconda parte di giornata

    Buongiorno e bentrovati a tutti gli amici del Centro Meteo Italiano. L’intensa circolazione depressionaria ancora attiva sull’alto Tirreno determina condizioni di maltempo diffuso su gran parte delle regioni centro-settentrionali. Nel corso della nottata è stata la volta di Lazio e Toscana, che hanno assistito alla formazione di ripetuti nuclei temporaleschi e frequente attività elettrica in spostamento dalle zone costiere ai settori interni. Molta pioggia è caduta in Piemonte, dove si sono registrati accumuli anche abbondanti, così come avvenuto sull’alta Lombardia. Tempo nel complesso più stabile e asciutto invece sulle regioni meridionali, dove sparuti episodi di instabilità nella giornata di ieri si sono alternati al solo transito di nuvolosità innocua. Tra oggi e domani assisteremo invece ad un breve miglioramento del tempo, con schiarite più ampie su buona parte della nostra Penisola e maggiore stabilità atmosferica. Nelle prossime ore però ci aspetta ancora maltempo, vediamo tutto nel paragrafo successivo.

    METEO OGGI 11 giugno 2020: ampia instabilità su gran parte d’Italia, temporali ancora molto intensi

    Sin dalle prime ore del mattino la giornata odierna presenterà dei caratteri fortemente instabili e vedrà condizioni di maltempo sparso soprattutto su regioni nord occidentali, alto Adriatico, Lazio e Toscana. Particolare attenzione va riposta però sulle aree costiere tra pisano e livornese, dove gli accumuli di pioggia potranno essere elevati a tal punto da risultare a carattere di nubifragio con quantitativi pluviometrici che andrebbero a superare anche i 60-80 millimetri caduti nel giro di poche ore. Al pomeriggio instabilità di nuovo in aumento sulle zone interne e lungo tutte le regioni padane con i temporali che interesseranno ancora una volta le pianure di Veneto, Emilia e Lombardia oltre che le coste del medio-alto Adriatico dopo la genesi dei temporali a ridosso delle zone appenniniche orientali. Maggiore stabilità invece sulle zone tirreniche dove il flusso di correnti occidentali spingerà i nuclei principali verso le zone interne. Miglioramento generale in nottata con fenomeni soltanto al Nord Ovest.

    METEO DOMANI 12 giugno 2020, breve miglioramento del tempo con possibilità di locali acquazzoni solo al Nord Ovest

    Come anticipato nei precedenti paragrafi quella di domani sarà una giornata all’insegna della generale stabilità atmosferica, grazie ad una breve rimonta dell’anticiclone che porterà tempo buono su gran parte della nostra Penisola. Tuttavia, il transito di una perturbazione atlantica al Nord Ovest riserverà ancora piogge sparse anche di moderata intensità, che interesseranno perlopiù i settori alpini occidentali oltre che buona parte della Lombardia. Maggiori spazi di sereno al Centro-Sud dove l’arrivo di innocua nuvolosità si alternerà a schiarite molto ampie su tutti i settori. E con esse le temperature subiranno un generale aumento sia nei valori minimi che in quelli massimi, portandosi a ridosso della media stagionale. Andiamo però a vedere quanto ci aspetta nel prossimo week end, alla luce di quanto proposto dai principali centri di calcolo di questa mattina.

  • WEEK END temporalesco su buona parte della Penisola, vediamo i dettagli

    Il transito di una nuova goccia fredda associata ad una blanda circolazione depressionaria al suolo causerà il ritorno del maltempo nella giornata di sabato, con piogge da sparse a diffuse e condizioni di maltempo a tratti intenso specie sulle regioni centro-settentrionale. I fenomeni interesseranno dapprima la Sardegna e le regioni del Nord Ovest, per poi estendersi rapidamente anche alle aree tirreniche in un primo momento e adriatiche entro le ore serali e notturne. Più stabile al Sud dove comunque non mancheranno fenomeni temporaleschi improvvisi specie a ridosso dei rilievi di Campania, Molise, Puglia e Basilicata. Resiste invece maggiore incertezza per quanto riguarda la tendenza nel medio-lungo periodo, con il modello Ukmo che conferma il passaggio all’anticiclone africano tra lunedì e mercoledì, mentre il modello americano GFS conferma il ritorno del maltempo nella seconda parte della prossima settimana. Avrete modo di approfondire questo tema nell’editoriale delle ore 9:30.

  • Per tutti i dettagli vi ricordiamo, come sempre, di seguire il nostro canale Youtube: all’interno disponibili video sempre aggiornati e ben curati graficamente.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Brando Trionfera

il 20 Dicembre 2015 ho conseguito la laurea triennale in Scienze Geologiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma, pochi mesi dopo intraprendo l’avventura lavorativa al Centro Meteo Italiano. Negli anni successivi, parallelamente all’operato nel CMI che consiste nell’elaborazione di previsioni meteo grafiche, bollettini e articoli previsionali, continuo a seguire il percorso di studi magistrale in Geologia d’Esplorazione presso la stessa università. Ho conseguito la laurea il 26 Ottobre del 2018 con votazione di 110 e Lode dopo aver raccolto e rielaborato, per oltre un anno, dati sui terremoti nel Molise presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in ambito della mia tesi sperimentale.

SEGUICI SU: