Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ITALIA ancora nel mirino del MALTEMPO, NEVE di nuovo in pianura

METEO ITALIA: maltempo invernale e neve in pianura al Nord, ecco l'evoluzione per i prossimi giorni

METEO – ITALIA ancora nel mirino del MALTEMPO, NEVE di nuovo in pianura
Meteo Torino, Ancora maltempo e ancora neve in pianura, ecco dove e quando
1 di 3
  • Maltempo verso il Sud Italia con temporali anche intensi

    Il primo peggioramento meteo di stampo invernale ha raggiunto l’Italia portando un abbassamento delle temperature ma anche la prima neve in pianura al Nord. Nella giornata odierna saranno le regioni del Sud a vedere condizioni di maltempo con temporali localmente anche di forte intensità. Precipitazioni sparse si segnalano adesso su diverse regioni ma più intense su Campania, Puglia e Sicilia. Nel corso del pomeriggio ancora maltempo al Sud con fenomeni diffusi e localmente anche a carattere di temporale soprattutto tra Calabria, Basilicata e Puglia. Piogge sparse possibili anche sulle regioni centrali tirreniche mentre altrove il tempo sarà più stabile, salvo deboli nevicate sulle Alpi nord-orientali. Attenzione però perché entro la prossima notte un nuovo affondo perturbato interesserà l’Italia e non si esclude ancora una volta la neve sulle pianure di Nord-Ovest.

    Neve in pianura al Nord, abbondante in montagna

    Come anticipato nei giorni scorsi, una vasta struttura depressionaria con al seguito aria artica si è portata sull’Europa occidentale e porterà entro domani un nuovo peggioramento meteo di stampo invernale. In nottata precipitazioni in arrivo al Nord Italia con la neve che almeno in una fase iniziale potrebbe fare la sua comparsa fino a quote pianeggianti su Piemonte e ovest Lombardia. Quota neve in rapido rialzo invece altrove a causa del richiamo d’aria più mite sempre più consistente. Nella mattinata di domani condizioni di severo maltempo potrebbero interessare le regioni di Nord-Ovest con neve ancora a quote molto basse sul Piemonte. Rapido rialzo altrove con piogge sulla Pianura Padana e rischio nubifragi sulla Liguria. Nel corso della giornata il maltempo si sposterà verso Nord-Est con piogge su coste e pianure e neve abbondante sulle Alpi, localmente fin sotto i 1000 metri.

    Freddo e neve protagonisti del primo weekend di dicembre

    Freddo e neve protagonisti del primo weekend di dicembre

    Weekend perturbato in Italia con piogge, temporali e neve

    Nel corso del primo weekend di dicembre le condizioni meteo in Italia saranno ancora instabili o perturbate. L’evoluzione verso est della saccatura depressionaria porterà nella giornata di Sabato il maltempo ad insistere ancora sulle regioni di Nord-Est e su quelle del Centro, specie versante tirrenici. Entro la sera maltempo in rotta verso il Sud Italia e aria più fredda in ingresso su tutto il Centro-Nord dove dunque ci attendiamo anche un calo della quota neve sia sulle Alpi che sull’Appennino centro-settentrionale. Domenica ancora tempo instabile e clima un po’ più freddo grazie all’ingresso dell’aria artica sul Mediterraneo centrale. Sia il modello GFS che l’europeo ECMWF mostrano inoltre un altro impulso perturbato per il ponte dell’Immacolata. L’inverno sembra insomma essere partito in quarta ma come sempre bisognerà attendere la fine per tirare le somme.

  • Serie di impulsi perturbati ma fino a quando?

    Il modello americano GFS mostra anche per la prossima settimana una serie di impulsi perturbati in rotta sul Mediterraneo. Piogge e temporali interesserebbero ancora l’Italia ma con la neve che cadrebbe solo in montagna, anche a quote medio-basse. Questo trend, condiviso in parte anche dal modello europeo, potrebbe continuare anche per tutta la prima metà del mese.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: