Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 24 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – anticiclone e tempo stabile ma attenzione alle insidie da est

METEO - anticiclone in rimonta in ITALIA con tempo più stabile, possibili insidie dai quadranti orientali

METEO ITALIA – anticiclone e tempo stabile ma attenzione alle insidie da est
Tanto anticiclone e poche piogge, tendenza meteo
1 di 3
  • Anticiclone verso l’Europa, finale di ottobre con tempo stabile

    Il maltempo di questo ottobre 2020 è ormai agli sgoccioli e come anticipato nei precedenti editoriali un campo campo di alta pressione tenderà nei prossimi giorni a rimontare sull’Europa. Tra Giovedì e Venerdì alta pressione posizionata sul Mediterraneo occidentale con valori massimi di pressione al suolo intorno a 1025 hPa. Il tutto si inserisce in un contesto più ampio che vede un vortice polare accelerare e dunque con il flusso perturbato che salirà di latitudine. Questa evoluzione meteo potrebbe proseguire anche per l’inizio di novembre anche se alcuni modelli mostrano espansioni dell’anticiclone anche più a nord. Anche sul lungo termine non si vedono sblocchi anche se qualche insidia in Italia potrebbe arrivare da est.

    Ultime piogge e temporali, ecco su quali regioni

    In queste ore un minimo di pressione al suolo con valori intorno a 1010 hPa è posizionato tra Italia e Grecia. Presente anche aria più fredda in quota sulle regioni del Sud dove non mancheranno nella giornata di oggi ancora piogge e temporali sparsi. Piove in queste prime ore di Mercoledì 28 ottobre su Molise, Puglia, Campania, Basilicata e Calabria. Qualche fenomeno interessa anche la Sicilia nord-orientale. Nel corso del pomeriggio le precipitazioni bagneranno ancora le regioni meridionali ed in particolare Puglia, Calabria e Sicilia orientale. Condizioni meteo in miglioramento altrove dove avremo nuvolosità alternata a schiarite. Tra la sera e la notte fenomeni in esaurimento ovunque salvo residui tra Calabria e Sicilia. Temperature in lieve calo nei valori massimi al Sud mentre saranno stazionarie al Centro-Nord.

    Rimonta dell'alta pressione duratura ma con alcune insidie

    Rimonta dell’alta pressione duratura ma con alcune insidie

    Anticiclone dominante ma Italia sempre sul bordo?

    L’inizio della prossima settimana secondo i principali modelli vedrà l’anticiclone esteso dal Mediterraneo occidentale fin verso le Repubbliche Baltiche con condizioni meteo in prevalenza stabili sull’Italia. La presenza di una circolazione depressionaria tra Grecia e Turchia potrebbe però portare correnti nord-orientali sulle nostre regioni meridionali dove non si può escludere ad oggi qualche pioggia sparsa. Sul fronte delle temperature queste tenderanno a salire nel corso dei prossimi giorni ma senza particolari eccessi, previste anomalie positive intorno ai 2/4 gradi. Situazione di più difficile lettura ovviamente nel lungo periodo con il modello GFS che propone un anticiclone sbilanciato verso il Mar Baltico con la possibilità che piccole gocce fredde raggiungano l’Italia dai quadranti orientali portando un peggioramento meteo e anche un calo delle temperature.

  • Meteo weekend: sole e nebbie per Halloween e Ognissanti

    Nel corso del prossimo weekend, tra Halloween e Ognissanti, l’anticiclone prenderà possesso di gran parte del vecchio continente arrivando ad espandersi fin sull’Europa nord-orientale. Ci attende dunque un periodo più asciutto in Italia dove però bisognerà fare attenzione al ritorno di nebbie, nubi basse e smog. La prima parte di novembre sembra dunque orientata verso condizioni meteo decisamente stabili in Italia e non solo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: