Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 27 Maggio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – Anticiclone in RIMONTA, ma il FRONTE FREDDO è pronto a COLPIRE la Penisola. I dettagli

PREVISIONI METEO – Il fine settimana che stiamo per vivere si presenterà all'insegna del tempo ad ampi tratti stabile e soleggiato, ma non mancherà un importante disturbo al Nord  

METEO ITALIA - OGGI residui disturbi, poi sarà lotta tra ANTICICLONE e FLUSSO FRESCO orientale
METEO ITALIA - Anticiclone in RIMONTA, fonte foto: Pixabay
1 di 3
  • METEO : la tendenza per le prossime ore e le previsioni per il fine settimana

    Buongiorno e bentrovati a tutti gli amici del Centro Meteo Italiano. L’area depressionaria in quota che ha interessato la nostra Penisola, nel corso della nottata appena trascorsa si è definitivamente spostato sui Balcani portando così un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche. Sulle regioni meridionali ieri abbiamo assistito alle residue condizioni di maltempo con acquazzoni e qualche temporale soprattutto tra Sicilia e Calabria. Ma già dal tardo pomeriggio i fenomeni sono definitivamente cessati lasciando spazio ad ampie schiarite e bel tempo prevalente. La rimonta dell’anticiclone sta portando i fisiologici effetti sin dalle prime ore di questa mattina, con l’animazione satellitare che mostra chiaramente l’assenza di nubi significative da Nord a Sud salvo il transito di innocua nuvolosità. Sarà così un po’ per tutta la giornata così come per gran parte del fine settimana, anche se non mancherà un’importante insidia di cui vi renderemo conto nel terzo e quarto paragrafo di questo editoriale.

    METEO OGGI venerdì 22 maggio 2020, tempo stabile da Nord a Sud con possibili acquazzoni sui rilievi alpini

    La giornata odierna trascorrerà quasi interamente all’insegna del tempo stabile e soleggiato su gran parte della nostra Penisola. Questo, come detto anche in precedenza, grazie alla vasta rimonta dell’anticiclone che sta portando masse di aria calda e stabile sul nostro territorio. Cieli sereni o poco nuvolosi questa mattina quindi con temperature minime in media o ancora leggermente al di sotto della media sulle vallate interne del Sud Italia. Nelle prossime ore la situazione non subirà varizioni di rilievo con al pomeriggio la sola possibilità di brevi e locali acquazzoni sui settori alpini della Lombardia e sulle aree interne dell’Appennino romagnolo. Sul resto dell’Italia non sono invece attesi cambiamenti significativi con cieli ad ampi tratti soleggiati e schiarite prevalenti. Lo stesso varrà inoltre per le ore serali e notturne con possibilità di locali addensamenti soltanto sulle Alpi nord occidentali.

    METEO DOMANI giovedì 23 maggio 2020, peggiora sui settori alpini: in serata maltempo al Nord Est

    Nella giornata di sabato sono attese importanti novità dapprima sui settori alpini e successivamente anche sulle pianure delle regioni nord orientali. Il tutto dovuto al transito di un fronte freddo che porterà con se rovesci e temporali sparsi con attività elettrica frequente, improvvisi colpi di vento e soprattutto possibili grandinate. Il primo mattino trascorrerà comunque all’insegna del bel tempo e del sole prevalente su tutta la Penisola, mentre sarà nel pomeriggio che il fronte perturbato tenderà ad impattare sulle regioni settentrionali determinando un primo peggioramento su Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. A seguire i fenomeni tenderanno a muoversi verso Est, interessando il Trentino Alto-Adige, Veneto e Friuli tra le ore serali e notturne. Qui le precipitazioni come detto potranno presentarsi anche a carattere di nubifragio, mentre sul resto dell’Italia prevarranno ancora una volta condizioni di tempo stabile e asciutto. Vediamo però al dettaglio quanto ci aspetta invece nei giorni a seguire.

  • METEO DOMENICA 24 maggio e giorni successivi: anticiclone ma con riserva?

    La tendenza per la giornata di domenica è quella verso un generale miglioramento anche al Nord: la rapidità del fronte freddo che transiterà nelle ore notturne garantirà che il tempo tornerà ad essere stabile e soleggiato su praticamente tutte le regioni settentrionali. Qualche residuo acquazzone potrà interessare soltanto le Alpi Carniche ed i settori costieri romagnoli. Temperature in aumento sul resto dello Stivale con la colonnina di mercurio che potrà spingersi fin verso i +28°C sulle zone interne delle aree ioniche meridionali oltre che in Sardegna. Situazione comunque soggetta ancora a delle variazioni per quanto riguarda invece l’inizio della prossima settimana, con il transito di una saccatura nord europea sui Balcani che al pomeriggio di lunedì potrebbe portare locali disturbi sulle regioni meridionali. Si tratto comunque di una previsione che verrà rivista al dettaglio nella mattina di domani. Alle ore 9:30, come di consueto, leggeremo invece l’editoriale dedicato all’evoluzione meteo in chiave futura.

  • Per tutti i dettagli vi ricordiamo, come sempre, di seguire il nostro canale Youtube: all’interno disponibili video sempre aggiornati e ben curati graficamente.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Brando Trionfera

il 20 Dicembre 2015 ho conseguito la laurea triennale in Scienze Geologiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma, pochi mesi dopo intraprendo l’avventura lavorativa al Centro Meteo Italiano. Negli anni successivi, parallelamente all’operato nel CMI che consiste nell’elaborazione di previsioni meteo grafiche, bollettini e articoli previsionali, continuo a seguire il percorso di studi magistrale in Geologia d’Esplorazione presso la stessa università. Ho conseguito la laurea il 26 Ottobre del 2018 con votazione di 110 e Lode dopo aver raccolto e rielaborato, per oltre un anno, dati sui terremoti nel Molise presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in ambito della mia tesi sperimentale.

SEGUICI SU: