Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA: arrivano TEMPORALI e nubifragi nelle prossime ore, anche intensi su alcune regioni

METEO - weekend di maltempo in ITALIA con temporali anche intensi specie al SUD, più freddo e neve a seguire

METEO ITALIA: arrivano TEMPORALI e nubifragi nelle prossime ore, anche intensi su alcune regioni
Meteo Italia, maltempo in arrivo con piogge e nubifragi al meridione.
1 di 3
  • Minimo depressionario sulla Sardegna, maltempo in arrivo

    Come anticipato nei giorni scorsi l’ultimo weekend di novembre trascorrerà con condizioni meteo instabili o perturbate, almeno per alcune regioni d’Italia. Un vortice depressionario è in risalita dal nord Africa e al momento un minimo al suolo con valori di 1000 hPa è posizionato sulla Sardegna. Sarà proprio l’Isola che nelle prossime ore vedrà le condizioni di maltempo più severo con fenomeni che potrebbero assumere anche carattere di nubifragio e dove non si escludono episodi alluvionali. Nel pomeriggio le precipitazioni raggiungeranno anche Sicilia e Calabria e anche qui non si escludono temporali. Il weekend proseguirà perturbato ma la prossima settimana potrebbe vedere anche l’arrivo della neve a bassa quota.

    Weekend di maltempo soprattutto per le regioni del Sud a rischio nubifragi

    Tra la sera e la notte il minimo di bassa pressione si sposterà verso la Sicilia determinando un progressivo peggioramento delle condizioni meteo su tutte le regioni meridionali. Previsti fenomeni intensi su Calabria, Basilicata e Puglia. Piogge di debole o moderata intensità in risalita verso le regioni del Centro ed in particolare sui settori adriatici. Si apre così una fase di maltempo sul Mediterraneo che potrebbe perdurare anche per tutta la prima decade di dicembre. Domenica 29 novembre ancora piogge e temporali al Centro-Sud ma soprattutto su Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Locali fiocchi di neve sull’Appennino oltre i 1700-1800 metri. Dalla serata precipitazioni in attenuazione ma condizioni meteo ancora instabili al Sud.

    METEO - Ipotesi modellistiche di NEVE a BASSA QUOTA, ecco cosa potrebbe succedere

    METEO – Ipotesi modellistiche di NEVE a BASSA QUOTA, ecco cosa potrebbe succedere

    Prossima settimana attacco artico con freddo e neve a bassa quota

    Ultimo giorno di novembre con vortice in allontanamento verso la Grecia e condizioni meteo ancora instabili al Sud. A partire dal metà settimana sia il modello americano GFS che l’europeo ECMWF, seppure con traiettorie diverse, mostrano l’arrivo di un nocciolo di aria artica sull’Italia. Entro la giornata di Mercoledì il nucleo freddo in quota dovrebbe raggiungere l’Italia approfondendo un minimo di bassa pressione sul Mar Tirreno. Ne conseguirebbe una rapida fase di maltempo con neve a quote piuttosto basse sulle regioni del Centro-Nord a causa dell’afflusso di aria fredda dai quadranti nord-orientali. Difficile dire adesso quali i settori più colpiti e quali le quote neve in quanto la traiettoria del nucleo artico verrà ancora corretta con le prossime emissioni. Altro peggioramento meteo invernale entro il weekend?

  • Neve in pianura al Nord entro il primo weekend di dicembre?

    La prima decade del prossimo mese potrebbe vedere altri peggioramenti meteo di stampo invernale. Entro il primo weekend di dicembre una massa d’aria polare potrebbe raggiungere l’Europa occidentale e poi tuffarsi sul Mediterraneo innescando una ciclogenesi in gradi di portare maltempo di stampo invernale. Il peggioramento meteo che ne scaturirebbe potrebbe in questo caso portare anche la neve in pianura al Nord, ed in particolare al Nord-Ovest, stante il cuscino d’aria fredda creatasi con il precedente afflusso dai quadranti nord-orientali.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: