Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 2 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA: breve pausa poi torna il MALTEMPO nel WEEKEND

METEO: residui fenomeni al SUD ITALIA poi l'anticiclone porterà tempo più asciutto, peggiora nel weekend

METEO ITALIA: breve pausa poi torna il MALTEMPO nel WEEKEND
Maltempo e anche freddo nell'ultimo weekend di gennaio?
1 di 3
  • Temperature sotto la media, residue nevicate al Sud

    Aria fredda affluisce sull’Italia richiamata da un minimo di bassa pressione che al momento si trova sulla Grecia, con valori al suolo intorno a 1000 hPa. Condizioni meteo che resteranno instabili sulle regioni del Sud Italia dove avremo nelle prossime ore ancora acquazzoni e temporali sparsi. Un promontorio anticiclonico comunque preme da ovest e nel corso dei prossimi giorni porterà un sensibile miglioramento meteo su tutta l’Italia. Già nella giornata odierna il sole tornerà a splendere su buona parte del Centro-Nord, qualche addensamento con associate precipitazioni anche nevose lo ritroveremo solo sulle Alpi di confine e sull’Abruzzo. Attenzione al ritorno del maltempo nel weekend.

    Alta pressione in rimonta e clima più mite in arrivo

    Miglioramento delle condizioni meteo in Italia con precipitazioni che tra oggi e Venerdì saranno praticamente assenti su tutte le regioni. Un promontorio anticiclonico, con valori massimi al suolo fino a 1025 hPa, dovrebbe infatti espandersi tra Penisola Iberica e Mediterraneo occidentale interessando parzialmente anche l’Italia. Temperature in aumento e clima più mite per il resto della settimana, attenzione però ad un nuovo peggioramento meteo a seguire. In vista dell’ultimo weekend di gennaio sia il modello GFS che l’europeo ECMWF mostrano infatti un nuovo impulso, probabilmente di natura polare, verso l’Italia.

    Clima più mite e tempo più stabile nei prossimi giorni ma attenzione al weekend

    Torna l’alta pressione ma non per molto

    Grande incertezza nel weekend e poi per l’inizio di febbraio

    Modelli ancora piuttosto confusi per il weekend con l’europeo ECMWF che fino all’ultimo aggiornamento, che ricordiamo essere il 12z di ieri, mostrava un affondo artico nel cuore del Mediterraneo con tutte le conseguenze del caso. Il modello GFS questa mattina ci va più cauto con un peggioramento meteo che tra Sabato e Domenica potrebbe interessare l’Italia a causa del transito di una perturbazione con al seguito aria più fredda di estrazione polare marittima. Piogge, temporali e neve soprattutto al Centro-Nord ma in un contesto non troppo freddo. Grandi prospettive invece per il mese di febbraio con la prima metà che potrebbe vedere scenari decisamente invernale in Italia con l’arrivo del freddo continentale.

  • Tendenza meteo per febbraio 2021 secondo i modelli stagionali

    Ultime proiezioni mensili del modello ECMWF mostrano per il mese di febbraio 2021 temperature al di sopra della media su gran parte dell’Europa centro-orientale e settentrionale, più vicine alla media invece sui settori più occidentali del continente. Flusso zonale in ripresa con ricompattamento del vortice polare durante la prima parte del mese. Sotto il profilo delle precipitazioni invece i principali modelli mostrano un mese di febbraio 2021 al di sotto delle medie sull’area mediterranea mentre potrebbe risultare localmente al di sopra sui settori centro-settentrionali del continente. L’evoluzione meteo per febbraio 2021 potrebbe dunque vedere un vortice polare piuttosto compatto con dunque un flusso zonale molto teso. Alternanza sul Mediterraneo tra anticicloni e rapide perturbazioni atlantiche.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entro a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Mi occupo giornalmente di previsioni meteo e bollettini ma anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare.

SEGUICI SU: