Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 13 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – Cambia tutto! ASSALTO INVERNALE con INCURSIONE POLARE in arrivo, NEVE fino in pianura?

METEO ITALIA - ASSALTO INVERNALE grazie a un'incursione POLARE in arrivo, possibile NEVE fino in pianura, i dettagli

Neve, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 4
  • Oggi maltempo al centro-sud tirrenico, meglio al nord

    Nella giornata odierna l’Italia è ancora condizionata da correnti umide provenienti dai quadranti occidentali e precisamente da una perturbazione sita sul Mediterraneo occidentale. Queste correnti umide, soprattutto nel corso della serata odierna, apporteranno qualche pioggia di debole o moderata intensità prevalente sulle regioni tirreniche centro-meridionali, con accumuli al suolo tuttavia generalmente deboli. Rimane asciutto sul resto del Paese invece, malgrado qualche annuvolamento anche piuttosto consistente.

    Weekend con alta pressione, ma flussi umidi la disturberanno in modo determinante

    Nel weekend ormai subentrante a livello sinottico avremo una blanda e timida rimonta altopressoria sul Mediterraneo e sul nostro Paese. Essa non farà sentire i suoi effetti però, eccezion fatta per le temperature possibilmente in lieve sopramedia soprattutto nei valori massimi, in quanto le stesse correnti umide responsabile del maltempo di questi giorni, genereranno qualche pioggia anche per le giornate di domani sabato 7 e dopodomani domenica 8 dicembre. Sull’argomento abbiamo approfondito maggiormente all’interno di un altro nostro articolo.

    Inizio di dicembre dai caratteri più autunnali che invernali, ma novità sono in vista

    Previsioni meteo valide da giovedì prossimo.

    Questo inizio di dicembre 2019 con cui si è avviata anche la stagione invernale meteorologica (che, a differenza di quella astronomica che quest’anno inizierà il 22 dicembre alle ore 4.19 UTC nonché 5.19 ora italiana, è iniziata il 1° dicembre) è apparso molto più dai caratteri autunnali che invernali, con condizioni di tempo spesso umido e cieli cupi, con la quota neve relativamente alta rispetto al periodo. Tale situazione potrebbe cambiare durante la prossima settimana, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Affondo polare da giovedì prossimo, neve anche a Milano?

    La situazione sinottica sullo scenario non solo italico, ma a grande scala europea, potrebbe iniziare a cambiare nel corso della prossima settimana, precisamente da giovedì 12 dicembre, quando un’elevazione delle Azzorre in Atlantico causerà la discesa di una massiccia incursione fredda di origine polare che, stando alle attuali previsioni, potrebbe riportare nevicate anche intense fino in pianura sulle regioni settentrionali, Milano compresa. Al centro la quota neve si fermerebbe a quote di alta collina/bassa montagna intorno agli 800/900 metri. Naturalmente, data la distanza temporale, questa è una previsione che ha bisogno di ulteriori conferme nel corso dei prossimi giorni, pertanto vi invitiamo a rimanere aggiornati sul nostro sito.

  • Saccatura artica per inizio settimana

    L’affondo polare previsto per giovedì prossimo non sarà tuttavia l’unico affondo invernale previsto dei modelli da qui alla prossima settimana. Nella giornata di oggi essi si stanno delineando verso un affondo artico per gli inizi della prossima settimana e già da lunedì 9 dicembre. Il freddo in questo caso farà ingresso dalla porta della Bora in quanto l’elevazione dell’Alta pressione azzorriana sull’Europa centrale sbarrerà la Porta del Rodano, con possibili forti raffiche di vento a Trieste. Quest’ondata di maltempo potrebbe portare neve a quote collinari intorno ai 500/600 metri sulle regioni adriatiche centrali.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: