Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 6 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – Crollo delle TEMPERATURE, valori giù anche di 15ºC e NUBIFRAGI su molte regioni

Previsioni meteo: l’isolamento del nocciolo depressionario in quota sta favorendo un drastico abbassamento della colonnina di mercurio, attenzione alle prossime ore con i fenomeni molto intensi attesi sulle regioni adriatiche e al Sud Italia

METEO ITALIA - Crollo delle TEMPERATURE, valori giù anche di 15ºC e NUBIFRAGI su molte regioni
METEO ITALIA - Crollo delle TEMPERATURE, valori giù anche di 15ºC e NUBIFRAGI su molte regioni
1 di 3
  • Meteo – Forti temporali al Centro-Sud tra oggi e venerdì, attesi fenomeni molto intensi

    Buongiorno e bentrovati amici del Centro Meteo Italiano. Dopo che nei giorni scorsi l’affondo di aria nord atlantica ha interessato tutte le regioni settentrionali portando nubifragi e violente grandinate, ora il maltempo si sta spostando verso le regioni meridionali ed ha attraversato il Centro soltanto poche ore fa. Il tutto è avvenuto con il definitivo distacco delle masse d’aria fresche e instabili che si sono ormai isolate come un nocciolo depressionario in quota con minimo al suolo associato e in approfondimento nelle prossime ore. Sarà necessario fare attenzione a molti settori del Meridione nelle prossime ore dove sono attesi fenomeni sparsi anche a carattere di nubifragio. Per quanto riguarda l’evoluzione futura invece, vige ancora una grande incertezza soprattutto per come potrebbe chiudere il mese. Maggiore attendibilità invece su quanto atteso la prossima settimana, momento in cui dovrebbe rimontare ampiamente l’anticiclone sul bacino del Mediterraneo così come su gran parte del continente europeo. Andiamo però in ordine e partiamo dalle previsioni al dettaglio per oggi e per domani.

    Meteo oggi 5 agosto 2020, forte maltempo sulle regioni meridionali e parte di quelle adriatiche. Vediamo i dettagli

    Quella di oggi si presenterà dunque come una giornata ad ampi tratti instabile con l’arrivo di correnti perturbate anche sulle regioni centrali. Il nocciolo depressionario in quota inizierà a fare la sua comparsa al Settentrione per poi muoversi rapidamente verso sud. Al mattino il maltempo interesserà ancora una volta le regioni del Nord Italia con temporali diffusi che nelle prossime ore torneranno a generarsi soprattutto al Nord Est e sull’alta Romagna: lo sviluppo improvviso di fenomeni sarà dato proprio dalla circolazione depressionaria in quota che tenderà a migrare verso meridione nelle ore a seguire. Più asciutto in questa prima parte di giornata sul resto della Penisola, salvo possibilità di temporali sparsi sui settori costieri del Tirreno meridionale. Al pomeriggio e in serata pertanto il tempo subirà un rapido peggioramento anche al Centro con attività temporalesca da sparsa a diffusa, specie lungo le coste adriatiche dove non sono escluse locali grandinate. Temperature in generale calo da Nord a Sud specie nei valori massimi.

    Meteo domani 6 agosto 2020, fenomeni ancora presenti sulle regioni del Centro Sud

    Per quanto riguarda invece la giornata di domani, sono attesi fenomeni particolarmente intensi ancora una volta al meridione ma concentrati anche in questo caso nella parte centrale della giornata. I nuclei tenderanno ad originarsi di nuovo a ridosso dei settori appenninici per poi muoversi verso le aree costiere tirreniche seguendo così la direttrice delle correnti in quota. Anche sulle coste della Puglia tuttavia ci saranno possibilità di forti temporali di origine marittima che potranno andare ad interessare il litorale barese e quello brindisino. Più stabile invece al Centro-Nord con ampie schiarite diffuse salvo locali temporali sui rilievi alpini del Nord Est e sull’Appennino abruzzese e laziale. I fenomeni tenderanno ad esaurirsi ovunque nelle ore serali e saranno meno frequenti di notte sulle zone litoranee del meridione. Temperature attese in generale rialzo sulle regioni centro-meridionali soprattutto nei valori massimi, mentre al Sud si manterranno intorno a valori anche localmente al di sotto della media stagionale.

  • Meteo a lungo termine, le ultime proiezioni dei principali centri di calcolo

    Per quanto riguarda le proiezioni nel medio-lungo periodo, i principali modelli sembrano ormai orientati in modo uniforme ad un inizio e prosieguo della prossima settimana all’insegna del bel tempo su gran parte delle regioni con stabilità prevalente ed un deciso aumento delle temperature rispetto agli attuali valori (ma niente eccessi di calore). A seguire resta molto incerta l’evoluzione per la fine del mese di agosto, con GFS che continua a proporre un graduale abbassamento della corrente a getto e conseguente ritorno del maltempo fin verso le basse latitudini europee. In quel caso si tratterebbe di una vera e propria rottura estiva che diverrebbe difficile da risanare seguendo la teoria del normale decorso stagionale. Si tratta comunque al momento di proiezioni che necessiteranno di ulteriori conferme soprattutto quando il periodo temporale in questione entrerà meglio nel radar del modello europeo ECMWF.

  • Per ulteriori dettagli continuate a seguirci anche sul nostro canale YouTube con aggiornamenti video in diretta

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Brando Trionfera

il 20 Dicembre 2015 ho conseguito la laurea triennale in Scienze Geologiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma, pochi mesi dopo intraprendo l’avventura lavorativa al Centro Meteo Italiano. Negli anni successivi, parallelamente all’operato nel CMI che consiste nell’elaborazione di previsioni meteo grafiche, bollettini e articoli previsionali, continuo a seguire il percorso di studi magistrale in Geologia d’Esplorazione presso la stessa università. Ho conseguito la laurea il 26 Ottobre del 2018 con votazione di 110 e Lode dopo aver raccolto e rielaborato, per oltre un anno, dati sui terremoti nel Molise presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in ambito della mia tesi sperimentale.

SEGUICI SU: