Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA: inverno meteorologico che inizia con PIOGGIA, NEVE e FREDDO

METEO - con oggi inizia l'inverno meteorologico e in ITALIA stanno per arrivare piogge, neve e freddo

METEO ITALIA: inverno meteorologico che inizia con PIOGGIA, NEVE e FREDDO
METEO - arrivano piogge, freddo e neve
1 di 3
  • INVERNO meteorologico che inizia in grande stile

    Oggi, 1 dicembre 2020, diamo il benvenuto all’inverno meteorologico che terminerà il prossimo 28 febbraio 2021. La stagione fredda quest’anno sembra partire in quarta e nei prossimi giorni saranno diversi i peggioramenti meteo di stampo invernale che coinvolgeranno l’Italia. In queste ore un nucleo d’aria fredda si sta spostando dal Mare del Nord verso il Mediterraneo dove entro sera porterà le prime piogge e le prime nevicate anche a bassa quota. Fino a Giovedì avremo così tempo instabile o localmente perturbato e non mancherà la neve al Nord fino a quote molto basse e al Centro sulle montagne. Previsti anche intensi temporali sulle regioni del Sud, localmente anche a carattere di nubifragio. E non è finita qui perché entro il primo weekend del mese una massa d’aria artica potrebbe tuffarsi nel Mediterraneo.

    Prossime ore piogge, temporali e neve a bassa quota, ecco dove

    Nel corso della giornata odierna assisteremo ad un aumento della nuvolosità con prime piogge che nel pomeriggio dovrebbero bagnare Liguria e Basso Piemonte con quota neve inizialmente intorno ai 700-800 metri. Piogge sparse non escluse anche sulle coste tirreniche dalla Toscana all’alta Calabria. Tra la sera e la notte maltempo che entra nel vivo con l’approfondimento di un minimo di bassa pressione sull’alto Tirreno. Neve fino a quote sempre più basse tra Piemonte, Liguria ed Emilia dove i fiocchi potrebbero localmente spingersi fino al piano. Maltempo anche tra Sardegna e regioni centrali con neve in Appennino fin verso i 1300-1500 metri. Giornata di domani con condizioni meteo instabili o perturbate con precipitazioni diffuse prima al Centro-Nord e poi anche al Sud. Neve non esclusa sulla Pianura Padana anche se spesso mista e con scarsi accumuli. Accumuli importanti nella notte oltre i 1000 metri sulla dorsale Appenninica.

    Nella grafica la possibile perturbazione in arrivo nel prossimo weekend con freddo e neve - elaborazione Centro Meteo Italiano

    Nella grafica la possibile perturbazione in arrivo nel prossimo weekend con freddo e neve – elaborazione Centro Meteo Italiano

    Affondo artico nel prossimo WEEKEND, ancora maltempo e ancora NEVE

    Nella giornata di Venerdì ecco che i principali modelli concorda per un’imponente discesa di aria artica verso l’Europa occidentale e poi sul Mediterraneo. Prossimo weekend che potrebbe dunque vedere un nuovo peggioramento meteo di stampo invernale con neve abbondante e localmente anche a quote molto basse. Sul finire della settimana il maltempo dovrebbe tornare protagonista con neve a quote molto basse al Nord-Ovest, in temporaneo rialzo sul resto dell’Italia. Entro il giorno dell’Immacolata le Alpi ma anche l’Appennino potrebbero fare il pieno di neve grazie ai diversi affondi perturbati. L’inverno sembra così essere partito nel modo giusto e anche sul lunghissimo termine non si vedono particolari disturbi portati dagli anticiclone, che anzi dovrebbero rimanere per un po’ confinati sull’Atlantico.

  • Freddo ma senza eccessi, temperature giù di qualche grado

    Il peggioramento meteo in arrivo nelle prossime ore porterà in Italia un calo delle temperature, le quali scenderanno di 2-4 gradi al di sotto delle medie specie su Nord-Ovest e Sardegna. Entro il fine settimana l’impulso artico dovrebbe portare i termometri sotto media di qualche grado su tutto il Centro-Nord e sulla Sardegna.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: