Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 29 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – Nel vivo del PEGGIORAMENTO: tantissima ACQUA e NEVE nelle prossime ore sullo STIVALE

METEO ITALIA - Molta pioggia e neve in arrivo su tutto lo stivale, ecco le previsioni per i prossimi giorni ed il weekend

METEO ITALIA – Nel vivo del PEGGIORAMENTO: tantissima ACQUA e NEVE nelle prossime ore sullo STIVALE
METEO ITALIA - Nel vivo del PEGGIORAMENTO tantissima ACQUA e NEVE nelle prossime ore sullo STIVALE
1 di 3
  • Situazione meteorologica sull’italia e analisi sinottica europea

    Buongiorno a tutti cari amici del Centro Meteo Italiano! Ci apprestiamo alla conclusione di questa settimana in compagnia delle piogge e del maltempo. La situazione attuale prevede la presenza di precipitazioni su Liguria, Veneto, Friuli, Marche, Lazio e Campania. Sotto l’influsso delle correnti occidentali, sospinte da un poderoso minimo di bassa pressione presente tra Gran Bretagna e Scandinavia di 961 hPa. Questo Venerdì come già anticipato nei scorsi editoriali, sarà caratterizzato da tempo instabile con piogge anche intense sui settori settentrionali e forti nevicate. Entriamo nel dettaglio!

     

    Neve in arrivo sulle Alpi, ecco quali saranno i settori interessati

    Anche con questo peggioramento saranno protagoniste nuovamente le nevicate, che potranno risultare abbondanti grazie alle correnti più umide dai quadranti meridionali (specialmente al nord): è proprio grazie a queste configurazioni che il settentrione riceve ingenti quantitativi di neve. Entro la giornata odierna il manto nevoso potrà accrescere di altri 80-100 centimetri tra le Alpi Orobiche, Val Tellina e Alpi Carniche. Accumuli fino a mezzo metro fra Liguria, Piemonte, Dolomiti e Alpi Bellunesi. Il weekend risulterà altrettanto perturbato, ma con un maggiore coinvolgimento delle regioni centrali e meridionali. Vediamo come e quando!

     

    Irruzione polare nel weekend con ulteriore contributo di freddo

    Da Venerdì andremo incontro ad un ulteriore abbassamento delle temperature, grazie all’ingresso di un minimo depressionario che richiamerà più aria fredda rispetto ai giorni precedenti. Su molte regioni settentrionale sarà possibile vedere la neve anche in bassa collina, come ad esempio in Piemonte. Ci attendiamo inoltre un poderoso carico di precipitazioni tra Sabato e Domenica sui settori Tirrenici, nella notte tra Venerdì e Sabato ed in altri due episodi. I fronti perturbati apporteranno molta neve sull’Appennino fin sui 1200-1000 metri di quota. Insomma un proseguo di inverno così dinamico non si vedeva da molto tempo e per poter confrontare una simile stagione invernale bisognerebbe tornare indietro almeno di 10 anni. Ma come potrà evolversi il mese di Febbraio? Scopriamolo nell’ultimo paragrafo insieme!

     

  •  

    Inverno tra i più dinamici degli ultimi anni: come potrà andare il mese di Febbraio?

    Per il momento sembrerebbe che gli ultimi giorni del mese di Gennaio, saremo in compagnia dell’alta pressione di matrice Azzorriana. Le ultime emissioni modellistiche sembrano confermare ormai questo quadro previsionale nel medio-lungo termine. Per quanto riguarda Febbraio le proiezioni (che hanno un bassissimo indice di affidabilità) sono piuttosto discordanti fra di loro: nell’ultimo approfondimento redatto dal centro di calcolo LAMMA, si prevede ancora dinamicità e freddo per l’ultimo mese dell’Inverno. Questo andrebbe in accordo con il primo riscaldamento stratosferico che si è manifestato ai primi giorni del 2021, ed al superamento della soglia d’indice NAM che ha toccato i -3. In totale disaccordo il modello Europeo, che nella visione d’insieme prevedrebbe un mese caratterizzato da molte perturbazioni di stampo atlantico, ma assenza prevalente di eventi freddi. Per avere ulteriori dettagli sulla possibile evoluzione della stagione invernale, non perdetevi tutti i nostri aggiornamenti meteo sul nostro sito internet!

     

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Appassionato di meteorologia da svariati anni, ho studiato Ingegneria Meccanica presso l'università Roma Tre. Nel 2014 ho fondato Meteo Lazio, che ad oggi vanta una vasta rete di stazioni meteorologiche indipendenti. Mi sono certificato come Tecnico Meteorologo WMO presso il CNR di Bologna nel 2019 ed iscritto presso l'Associazione Meteo Professionisti nel medesimo anno. Infine collaboro con alcune sedi di Protezione Civile nel Lazio per la fornitura di dati meteo, bollettini previsionali e segnalazione di locali criticità.

SEGUICI SU: