METEO ITALIA: settimana di feste movimentata tra sole, piogge e sbalzi di temperatura

Pubblicato da Francesco Cibelli

Peggioramento meteo in arrivo da Pasquetta ma anche il ponte del 25 aprile potrebbe essere a rischio maltempo

Segnala
Maltempo per Pasquetta ma piogge e temporali anche durante la prossima settimana - pixabay.comMaltempo per Pasquetta ma piogge e temporali anche durante la prossima settimana - pixabay.com
  • Sabato Santo con tempo stabile da Nord a Sud

    Il weekend di Pasqua, come anticipato nei giorni scorsi, inizia con condizioni meteo stabili su tutta l’Italia. Grazie alla presente di un piccolo promontorio di alta pressione presente sul Mediterraneo centrale, nella mattinata odierna i cieli si mantengono sereni o al più poco nuvolosi su tutte le regioni. Da segnalare solo il passaggio di nubi medio-alte sulle Isole Maggiori. Condizioni meteo asciutte anche al pomeriggio e poi in serata con cieli sereni o al più poco nuvolosi specie su Alpi e Appennino ma senza fenomeni di rilievo associati. Clima gradevole e piuttosto mite con temperature massime che potranno anche raggiungere i +22/24 gradi specie al Centro-Nord. Attenzione però ai prossimi giorni.

    Pasqua con polvere dal Sahara ma poche piogge

    A partire da domani, giorno di Pasqua, la circolazione depressionaria presente sul Nord Africa tenderà a muoverà verso la nostra Penisola. Il peggioramento meteo vero e proprio non sarà domani ma i cieli subiranno un progressivo incremento della nuvolosità. Avremo infatti prima nubi alte in risalita da sud e poi addensamenti sempre più consistenti specie tra il pomeriggio e la sera. Insieme alle nuvole arriverà anche un bel carico di polvere sahariana, come approfondito nel precedente editoriale dalla nostra meteorologa Martina Rampoldi. Non sono previsti fenomeni di rilievo anche se locali pioviggini non sono escluse, specie dal pomeriggio, sulle Alpi occidentali, a ridosso dell’Appennino centrale e sulla Calabria.

    Maltempo confermato per Pasquetta

    Forte maltempo in Italia con piogge e temporali specie al nord.

    Forte maltempo in Italia con piogge e temporali specie al nord.

    Se Pasqua trascorrerà tutto sommato asciutta, altrettanto non si può dire di Pasquetta. Come anticipato nei giorni scorsi anche dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli, il Lunedì dell’Angelo vedrà un peggioramento meteo con piogge e temporali anche intensi. Tra la notte e le prime ore del mattino i fenomeni dovrebbero interessare le Isole Maggiori e la Calabria per poi estendersi entro il pomeriggio a buona parte del Centro-Sud Italia. Fenomeni più intensi sulle regioni centrali ed in particolare su Toscana, Umbria e Lazio. Dalla serata poi precipitazioni intense in arrivo anche al Nord. Le condizioni meteo instabili o perturbate insisteranno poi anche nei giorni successivi specie sull’Italia Centro-Settentrionale.

  • Settimana movimentata, a rischio anche il ponte del 25 aprile?

    Una perturbazione potrebbe arrivare a guastare il ponte del 25 aprile, con un peggioramento meteo proprio per la Festa della Liberazione.

    Una perturbazione potrebbe arrivare a guastare il ponte del 25 aprile, con un peggioramento meteo proprio per la Festa della Liberazione.

    Non ci sono buone notizie per quello che riguarda la prossima settimana e quindi anche il ponte del 25 aprile. Fino alla giornata di Martedì 23 una vasta circolazione depressionaria insisterà sull’Europa occidentale portando correnti umide e instabili anche sull’Italia, con annesso maltempo. Stando alle ultime uscite del modello GFS tra il 24 e il 25 aprile un promontorio anticiclonico dovrebbe risalire sul Mediterraneo orientale congiungendosi con un campo di alta pressione tra Ucraina e Russia. Gli effetti sull’Italia si sentirebbero soprattutto al Sud con tempo più asciutto e netto rialzo delle temperature. Al Nord invece avremo condizioni meteo ancora instabili o perturbate a causa delle correnti atlantiche. Tempo a tratti instabile anche sul Centro Italia. Tra il 26 e il 27 poi l’arrivo di una goccia fredda dall’Atlantico potrebbe portare maltempo diffuso anche al Sud.

  • Sbalzi di temperatura per il finale di aprile

    Per quello che riguarda le temperature queste si stanno portando sopra le medie del periodo in questi giorni con valori di 2-4 gradi superiori. Nella giornata di Pasquetta avremo un primo picco soprattutto sulle regioni del Sud dove lo scirocco farà impennare le temperature su valori fino a 8-10 gradi sopra le medie del periodo. Non esclusi valori massimi superiori ai +25/27 gradi specie nelle zone soggette ai venti di caduta. Poi, complici anche le precipitazioni, le temperature caleranno nella giornata di Martedì 23 riportandosi vicine alle medie del periodo. Nuovo importante aumento tra il 24 e il 25 specie al Centro-Sud con valori anche di 10 gradi sopra le medie prima di un nuovo calo su valori in linea o addirittura poco sotto.

  • Vi invitiamo dunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.


Iscriviti alla nostra newsletter

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter