Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 12 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ITALIA sotto ATTACCO TEMPORALESCO, la Protezione Civile dirama l’ALLERTA, ecco le città interessate

METEO - Nuova SFURIATA TEMPORALESCA in arrivo in ITALIA, la Protezione Civile ha diramato l'ALLERTA: ecco la lista delle città interessate

Allerta meteo della Protezione Civile.
1 di 3
  • Oggi maltempo sulle Alpi occidentali e sulla Sicilia meridionale

    Nella giornata odierna si sono osservare condizioni meteo visibilmente perturbate in alcune zone d’Italia: questo poiché la nostra Penisola è e sarà nel corso della settimana corrente, come abbiamo approfondito anche all’interno di un apposito editoriale, terra di battaglia tra le due principali figure bariche del Mediterraneo: l’Anticiclone e il flusso atlantico, che nelle ultime settimane appare sempre più sbilanciato verso il continente europeo. Tale situazione sinottica ha portato nel corso di questo pomeriggio allo sviluppo di acquazzoni e temporali non solo sulle Alpi piemontesi occidentali, ma anche in Sicilia, dove si è peraltro generata una tromba d’aria.

    Asciutto altrove, ma temperature gradevoli e in alcuni casi sotto la media

    Al netto di temporali e acquazzoni nelle zone citate nel corso del precedente paragrafo, le condizioni meteo sono però rimaste non solo stabili, ma anche prevalentemente soleggiate o poco nuvolose altrove. Nonostante ciò e nonostante il solleone di luglio tenda in maniera particolare a surriscaldare i terreni, le temperature non hanno presentato assolutamente valori eccessivi, anzi: in molte località esse hanno presentato valori anche sotto la media del periodo, rendendo il clima molto gradevole anche grazie alla ventilazione sostenuta che nel frattempo sferzava soprattutto lungo la fascia costiera.

    Domani nuovi temporali in Italia

    Nella giornata di domani mercoledì 15 luglio non si osserveranno particolari variazioni dal punto di vista sinottico, con il Mediterraneo che rimane dunque soggetto allo scorrimento di correnti più fresche e umide di matrice atlantica. Ciò determinerà ancora una volta un generale contenimento delle temperature all’interno della media del periodo se non lievemente al di sotto e la formazione di nuovi temporali che potrebbero interessare la Sicilia sudorientale in primis, con fenomeni localmente anche violenti. Acquazzoni e temporali plausibili anche sull’alto versante tirrenico e sull’intero arco alpino nel corso del pomeriggio, in graduale miglioramento con fenomeni residui sul Trentino in serata. Possibili temporali pomeridiani lungo la dorsale appenninica centro-settentrionale con sconfinamenti poco probabili.

  • Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Riassunto brevemente il quadro meteorologico attuale e delle prossime ore, vi riportiamo il bollettino di vigilanza meteorologica emesso oggi dalla Protezione Civile e valido per domani: Precipitazioni: da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su tutti i settori alpini e nella seconda parte della giornata su Sicilia e Calabria centro-meridionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati; isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Piemonte e su Liguria, Appennino tosco-emliano e romagnolo, alta Toscana, Umbria, Appennino marchegiano del Lazio centrale e dell’Abruzzo, e su resto Calabria, con quantitativi cumulati generalmente deboli. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: nessun fenomeno significativo. Venti: dal pomeriggio localmente forti occidentali sulla Sardegna settentrionale. Mari: molto mosso, dal pomeriggio, le Bocche di Bonifacio ed il Mar Ligure al largo. Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Allerta gialla, ecco dove

    Sulla base di quanto scritto all’interno del bollettino che vi abbiamo riportato, il Dipartimento di Protezione Civile ha valutato queste allerte per domani: Per la giornata di domani, Mercoledì 15 luglio 2020: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Calabria: Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale. Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Calabria: Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale. Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie.
    Interessati dunque dall’allerta i seguenti capoluoghi: Enna, Messina, Catania, Reggio Calabria, Cosenza, Vibo Valentia.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: