Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – L’INVERNO RUGGISCE, in arrivo un AFFONDO POLARE con NEVE fino in pianura? Ecco i dettagli

METEO - Dopo un WEEKEND dai connotati prettamente autunnali, la PROSSIMA SETTIMANA un AFFONDO POLARE potrebbe interessare l'ITALIA con NEVE a quote molto basse e fino in pianura, ecco i dettagli

METEO – L’INVERNO RUGGISCE, in arrivo un AFFONDO POLARE con NEVE fino in pianura? Ecco i dettagli
Neve, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Allerta rossa sulla Sardegna a causa dei nubifragi in arrivo

    Le condizioni meteo sull’Italia stanno visibilmente peggiorando nel corso delle ultime ore: non solo infatti le zone orientali della Sardegna stanno osservando l’arrivo dei primi rovesci e acquazzoni, ma anche sul versante tirrenico è riscontrabile un aumento della copertura nuvolosa che nella seconda parte di serata causerà qualche pioggia o temporale tra l’alto Lazio e la bassa Toscana. Tutto questo quando in Sardegna stanno per fare ingresso i primi nubifragi, con massima allerta diramata dalla Protezione Civile e in vigore proprio per oggi.

    Weekend dai connotati prettamente autunnali

    L’azione di un vortice depressionario che nelle scorse ore si è formato sul Mediterraneo sudoccidentale grazie allo scontro di due masse d’aria di matrice completamente opposta, quella atlantica fresca ed umida e quella africana mite e secca, sta portando le prime note di maltempo localmente intenso sulle zone orientali della Sardegna. Lo spostamento di questa perturbazione in direzione dello stivale causerà un weekend dai pieni connotati autunnali sulle regioni centro-meridionali, dove non saranno esclusi fenomeni molto intensi e occasionalmente accompagnati da attività elettrica.

    Ruggito dell’Inverno agli inizi di dicembre

    L’evoluzione meteo prevista qualche giorno dopo il weekend sembra mostrare scenari davvero interessanti tra i principali centri di calcolo: con l’inizio di dicembre infatti, l’inverno sembra voler fare la voce grossa, proprio in concomitanza dell’inizio della stagione meteorologica (l’autunno terminerà il 30 novembre secondo calendario meteorologico e non astronomico). A partire dalla metà della prossima settimana va profilandosi un affondo polare con la neve che potrebbe scendere sino in pianura, vediamo dove.

  • L’inverno si presenta come meglio non può

    E’ da ormai svariate emissioni che i modelli fisico-matematici inquadrano l’arrivo di una vasta saccatura di origine polare marittima in direzione dell’Italia, che porterebbe piogge, acquazzoni e possibili grandinate, con occasionale attività elettrica. Ma non è finita qui, perché il crollo termico sarà importante a tal punto da far ipotizzare la neve fino in pianura sulle regioni nordoccidentali e a quote molto basse sul resto del nord. Fiocchi potrebbero invece scendere fino a quote collinari sul settore centrale, tuttavia si tratta di una tendenza che deve ancora trovare ulteriori conferme, ma sembra proprio che il Generale Inverno sia intenzionato ad iniziare la stagione con il piede giusto: seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni che vi invitiamo a seguire sul nostro sito.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: