Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 3 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – L’ITALIA si prepara a fronteggiare il violento MALTEMPO, il Sindaco di Verona: “Limitare gli spostamenti”, monitorati Seveso e Lambro a Milano

METEO - Grave PEGGIORAMENTO in arrivo in ITALIA per domani, il Sindaco di Verona invita a limitare gli spostamenti, a Milano Seveso e Lambro sotto la lente di ingrandimento, tutti i dettagli

Rischio nubifragi e grandinate.
1 di 3
  • Maltempo sulle regioni settentrionali, picco del caldo al centro-sud: arriva un peggioramento nel weekend

    Continuano a scorrere a latitudini piuttosto basse le correnti più fresche e umide di matrice atlantica, grazie ad una corrente a getto sbilanciata verso il continente europeo. Ciò sta determinando già dalla giornata di ieri più di qualche disturbo al nord Italia, alle prese anche in questi minuti con la formazione di diversi nuclei temporaleschi che colpiscono a carattere sparso diverse zone. Si è inoltre raggiunto l’apice del caldo al centro-sud: oggi le temperature hanno raggiunto diffusamente i +35/+37°C con picchi locali fino a +40°C nelle zone interne della Calabria. Da domani l’Anticiclone arretrerà in vista di un peggioramento atteso per il weekend.

    L’Italia si prepara a fronteggiare una violenta ondata di maltempo

    In un momento in cui l’emergenza sanitaria relativa al nuovo coronavirus sembra far respirare un attimo l’Italia (seppur le autorità invitano a mantenere alta l’attenzione) il nostro Paese deve fare i conti con il maltempo e prepararsi a quello che ha tutta l’aria di essere un grave peggioramento delle condizioni meteo a partire già dalle primissime ore della giornata di domani venerdì 3 luglio. Nel mirino dei temporali e dei nubifragi (con possibili grandinate) sarà soprattutto ancora una volta il nord Italia e più precisamente la Pianura Padana, ma il maltempo è atteso anche sul versante adriatico centrale. L’allerta diramata dal Dipartimento di Protezione Civile inoltre, ha indotto alcuni Sindaci a mettere in guardia la cittadinanza e a prendere le dovute precauzioni, come vedremo nei paragrafi successivi.

    Il sindaco di Verona invita a limitare gli spostamenti

    In virtù del bollettino diramato dalla Protezione Civile regionale, il Sindaco di Verona Federico Sboarina si è allertato e avrebbe invitato la cittadinanza a limitare per quanto possibile gli spostamenti, stando a ciò che riporta il sito “veronasera.it“. Sboarina avrebbe aggiunto che in caso di necessità di spostamento i cittadini dovranno fare molta attenzione alle condizioni di viabilità e di percorribilità che interessano il tragitto voluto, in quanto queste potrebbero non garantire la massima sicurezza. Verona rientrerebbe proprio tra quelle città a rischio di nubifragi e di possibili e violente grandinate.

  • Milano attiverà il COC e metterà a stretta sorveglianza il Seveso e il Lambro

    Condizioni meteo avverse potranno interessare anche la città di Milano, dove come è solito in questi casi, monitorati speciali restano il fiume Seveso e il Lambro. Proprio al fine di porre i predetti corsi d’acqua sotto stretta sorveglianza, stando a quanto riporta il sito “milanotoday.it” il Sindaco della città Beppe Sala attiverà il COC (Centro Operativo Comunale). Decisione inevitabile vista anche l’allerta meteo codice arancione diramata dalla Protezione Civile.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: