Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – L’ITALIA torna nella morsa del MALTEMPO con violenti TEMPORALI e NUBIFRAGI nelle PROSSIME ORE, i dettagli

METEO - STABILITA' solo temporanea, l'ITALIA torna nella morsa del MALTEMPO: a breve nuovi violenti TEMPORALI e NUBIFRAGI, ecco tutti i dettagli

METEO ITALIA - nuova RAFFICA di TEMPORALI in arrivo nelle PROSSIME ORE, il BEL TEMPO è ancora lontano
Meteo Italia: piogge e temporali in arrivo al centro-nord nelle prossime ore
1 di 3
  • Ritrovata (ma solo temporaneamente) stabilità in Italia

    Dopo la fase di anche violento maltempo che ha coinvolto la nostra Penisola soprattutto durante la notte di ieri, con imponenti mareggiate che hanno portato non pochi danni sul basso litorale laziale e più precisamente a Terracina (LT), nella giornata odierna è stata ritrovata la stabilità grazie a cieli in gran parte sereni o poco nuvolosi, salvo qualche addensamento più massiccio che insiste sulle regioni settentrionali, che nelle ultime ore stanno comunque causando piogge localizzate. Il minimo depressionario responsabile dell’instabilità degli scorsi giorni è scivolato verso est, interessando ora la Penisola balcanica e favorendo un timido e breve recupero dell’Alta pressione.

    Periodo nero per gli stabilimenti balneari, fase piuttosto fresca quella dei primi giorni di giugno

    Gli stabilimenti balneari si trovano quindi ad affrontare un periodo nero compromesso non solo dall’emergenza sanitaria relativa al covid-19, ma anche dalla situazione meteorologica dell’Italia e del Mediterraneo. Tuttavia, come scritto in precedenza, l’estate quest’anno potrebbe partire come un motore diesel: pronta a prendersi in maniera lenta e graduale la sua rivincita al netto di una prima parte di giugno particolarmente instabile. E forse, dopo la metà del mese, si vivrà una parentesi climatica dal sapore tipicamente estivo sulla nostra Penisola, sulla quale tendenza comunque torneremo meglio nei prossimi giorni.

    Prossime ore ulteriore peggioramento del tempo

    Nel corso delle prossime ore e grazie all’avanzare dell’area depressionaria dominata da un profondo centro di bassa pressione inferiore ai 1000hPa che sta momentaneamente insistendo sul Mare del Nord, le condizioni meteo sulle regioni settentrionali tenderanno ulteriormente a peggiorare, con piogge e temporali sempre più diffusi, ma che colpiranno comunque in maniera sparsa. I fenomeni inoltre, localmente potrebbero risultare anche intensi, soprattutto tra le ore della notte e quelle della mattina di domani domenica 7 giugno sull’alta Lombardia, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Fenomeni sparsi al nord, ma localmente intensi per domani

    La giornata di domani domenica 7 giugno sarà dunque caratterizzata interamente dal maltempo sulle regioni settentrionali (e in parte di quelle centrali, come vedremo nel corso del prossimo paragrafo), con fenomeni che risulteranno comunque sparsi, ma localmente intensi. Le aree più colpite saranno sicuramente quelle più settentrionali della Lombardia, dove gli accumuli a fine giornata potranno presentare valori anche elevati.

  • Interessamento della Toscana e del litorale laziale settentrionale in diversi step temporali

    A partire già dal pomeriggio della giornata di domani domenica 7 giugno le condizioni meteo subiranno un peggioramento piuttosto evidente anche sulla Toscana, con piogge e occasionali temporali anche particolarmente intensi, con l’instabilità che dunque si sposta verso meridione. Entro la tarda serata del suddetto giorno infatti, non è escluso un parziale interessamento del Lazio, in particolare della fascia costiera nord, con piogge e occasionali temporali.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: