Giovedì 22 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – La protezione civile sta diramando l’allerta arancione. Il comunicato integrale tempesta in arrivo sull’Italia

METEO - La protezione civile sta diramando l'allerta arancione su queste regioni

Allerta maltempo, foto: Oregonxpat.wordpress.com
1 di 3
  • Maltempo al Centro-Nord

    Correnti umide e fresche portano tempo instabile o perturbato in Italia anche nella giornata di lunedì 20 maggio 2019, con piogge e temporali sopratutto al Centro-Nord. Un campo di alta pressione è presente invece alle latitudini più alte con massimi al suolo fino a 1030 hPa a nord dell’Islanda. Sull’Atlantico si trova un profondo vortice depressionario con un minimo al suolo intorno a 990 hPa a sud della Groenlandia.

    Regioni e città colpite

    Come visibile dalle carte consultabili sul nostro sito, molte regioni italiane verranno interessate dal maltempo. Sulle regioni centrali e settentrionali della Penisola italiana si verificheranno condizioni instabili, con possibili rovesci e temporali. Al sud piogge sparse potranno interessare  Puglia, Calabria e Sardegna nel corso delle ore pomeridiane. Tra le grandi città italiane colpite dal maltempo ci saranno anche Roma, Milano, Torino e Firenze.

    Allerta meteo per domani 19 maggio 2019. Fonte:protezionecivile.gov.it

    Allerta in molte regioni italiane

    A lato è possibile osservare la cartina della Protezione Civile valida per la giornata di domani, con allerta meteo gialla e arancione presente in diverse regioni, in particolare al centro Italia e sull’Emilia Romagna, che risulterà una delle regioni maggiormente colpite dal maltempo. Al meridiona le condizioni meteo saranno più stabili. Di seguito è riportato il comunicato e le dettagliate situazioni di allerta della Protezione Civile, valido per la giornata di lunedì 20 maggio 2019.

  • Allerta meteo: avviso della Protezione Civile

    Di seguito è riportato l’avviso di condizioni meteo avverse e l’allerta meteo gialla e arancione per la giornata di  lunedì 20 maggio 2019. Per la giornata di domani, Lunedì 20 maggio 2019: MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE: Emilia Romagna: Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani orientali, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Pianura emiliana centrale, Bacini emiliani occidentali MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE: Emilia Romagna: Bacini emiliani centrali, Pianura emiliana centrale
    ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA: Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli. Veneto: Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
    Campania: Tanagro, Tusciano e Alto Sele, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alta Irpinia e Sannio, Basso Cilento, Piana Sele e Alto Cilento, Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Emilia Romagna: Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Bacini emiliani occidentali. Lazio: Roma, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri. Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Etruria, Valdichiana, Arno-Costa, Valdelsa-Valdera, Valdarno Inf., Versilia, Valtiberina, Serchio-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Serchio-Lucca, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Ombrone Gr-Costa, Isole, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Fiora e Albegna. Umbria: Alto Tevere, Medio Tevere, Chiascio – Topino, Nera – Corno. Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini, Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone (Fonte:protezionecivile.gov.it).

  • Ferita instabile duratura

    Anche per l’inizio della settimana potrebbero essere diversi gli attacchi instabili diretti verso l’Italia, seppur con delle pause soleggiate e molto miti. Nel frattempo per tutti gli ulteriori dettagli vi ricordiamo di seguirci sempre sul nostro sito meteo ma anche sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.