Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – La quiete dopo la TEMPESTA, torna a prevalere il BEL TEMPO in ITALIA, ma ATTENZIONE a qualche ACQUAZZONE o TEMPORALE

METEO - Una campana anticiclonica torna ad interessare buona parte della nostra Penisola per qualche giorno, occhio alla GOCCIA FREDDA ad ovest della Sardegna che potrebbe portare qualche ACQUAZZONE o TEMPORALE, i dettagli

Maltempo in arrivo entro giovedì sul versante occidentale.
1 di 3
  • Saccatura di maltempo si isola a goccia fredda sul Mediterraneo occidentale

    Il peggioramento che nella giornata di ieri ha coinvolto alcune regioni italiane causando anche alcuni danni, è dovuto essenzialmente ad un affondo perturbato di matrice atlantica di diretta provenienza scandinava sul Mediterraneo occidentale. Successivamente e nella giornata di oggi, una goccia fredda si è staccata dalla saccatura, posizionandosi sul settore ovest del mare nostrum, più ad ovest della Sardegna. Ciò ha posto le basi per una nuova risalita dell’Alta pressione che dunque ieri è stata costretta ad arretrare, con condizioni di prevalente bel tempo in Italia con qualche eccezione, vediamo quale.

    Qualche residuo e locale disturbo sulla Sardegna

    La presenza di una goccia fredda poco più ad ovest dell’isola sarda ovviamente non può fare altro che provocare maggiori disturbi proprio su quest’ultima regione. Fin da questa mattina infatti si susseguono acquazzoni occasionalmente accompagnati da attività elettrica e anche piuttosto localizzati sulla Sardegna. Le condizioni climatiche tuttavia appaiono tutt’altro che fresche nonostante la nuvolosità: le temperature sull’Isola infatti superano in molti casi i +30°C soprattutto sulle zone più occidentali. Più fresco invece sulle aree orientali, con temperature generalmente inferiori tale soglia.

    Bel tempo anche domani, occhio a qualche acquazzone e/o temporale in Sardegna

    Il quadro sinottico non subirà significative variazioni per la giornata di domani mercoledì 9 settembre e pertanto anche le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola tenderanno a non cambiare così tanto. Persiste dunque un tempo in prevalenza stabile su tutto lo stivale, anche se continueranno ad essere presenti alcuni disturbi sulla Sardegna, soprattutto occidentale. Qui infatti, saranno ancora possibili acquazzoni accompagnati possibilmente anche da attività elettrica, stando alle attuali proiezioni modellistiche dei principali centri di calcolo, con le temperature che tenderanno a flettere.

  • Giovedì, maltempo si estende sul versante occidentale

    Con il passare delle ore, la goccia fredda presente sul Mediterraneo occidentale, tornerà ad essere alimentata da correnti più fresche e instabili provenienti da latitudini più settentrionali. Ciò rinvigorirà l’attività di maltempo della quale si fa portatrice la predetta goccia fredda che, traslando verso oriente e in direzione cioè della nostra Penisola, porterà un’ondata di più diffusa instabilità a partire da giovedì 10 settembre, con acquazzoni e/o temporali che a quel punto si abbatterebbero anche sulle regioni nordoccidentali.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: