Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 15 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO LIGURIA – ONDATA di MALTEMPO infinita, testa ora ai possibili NUBIFRAGI in arrivo, ecco quando

METEO LIGURIA - Forte MALTEMPO in arrivo in regione, possibili NUBIFRAGI per domani con accumuli elevati

Accumuli prossimi ai 100 millimetri in Liguria domani
1 di 4
  • Maltempo in nottata e mattinata

    Nella nottata e nella mattinata odierna si sono susseguite già delle piogge e dei rovesci che oltre alla Liguria hanno interessato il resto dei settori nordoccidentali italiani quali Piemonte e Valle d’Aosta e anche la Lombardia, con cumulati al suolo generalmente deboli o moderati. Le temperature questa notte sono scese fin sui +13/+14°C e le piogge moderate hanno continuato ad interessare la Liguria nel corso della mattinata.

    Flusso perturbato attivo sul nord-ovest

    Come specificato nel corso del precedente paragrafo, i settori nord-occidentali del Paese sono interessati da un’ondata di maltempo già da svariati di giorni, questo a causa di un flusso perturbato e instabile portato da una saccatura in affondo in queste ore sulla Francia che successivamente si getterà nel Mediterraneo occidentale. Ciò, oltre che instabilità al nord-ovest, apporterà anche un richiamo caldo di matrice africana sulle regioni centro-meridionali, con picchi fino a +32°C in Sardegna.

    Domani probabili temporali anche a carattere di nubifragio

    Rischio nubifragi domani sulla Liguria.

    Nella giornata di domani domenica 20 ottobre i fenomeni sul territorio ligure potranno ricevere un’intensificazione ulteriore a causa dell’avvicinamento della saccatura di origine nordatlantica in affondo sulla Francia. I rovesci potranno a quel punto essere accompagnati anche da una frequente attività elettrica alimentata aria caldo-umida proveniente dal nord-Africa. Possibili nubifragi nel corso della mattina, con accumuli al suolo anche elevati, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Accumuli ingenti prossimi ai 100 millimetri in 12 ore

    Stando all’ultima emissione del WRF elaborato dal nostro centro di calcolo, i settori maggiormente a rischio per i fenomeni più violenti sono quelli centrali. In particolare le zone interne a ridosso delle montagne riceveranno cumulati di pioggia maggiori a causa del fenomeno dello stau, che fornisce un apporto umido maggiore e quindi carburante per le piogge. Gli accumuli sfioreranno in molte zone i 100 millimetri in 12 ore, mentre tale soglia verrà agevolmente superata nell’arco della giornata, con punte fino a 120 millimetri in 24 ore.

  • Sampdoria-Roma a rischio?

    Le previsioni meteo per la città di Genova e per la Liguria in generale hanno fatto si di allertare gli enti che a questo punto mettono in dubbio la fattibilità della partita Sampdoria-Roma che si dovrebbe giocare domani domenica 20 ottobre alle ore 15 allo stadio Luigi Ferraris sito nel quartiere Marassi e valida per l’8° giornata di campionato della Serie A 2019-2020. A tal proposito, l’argomento è stato maggiormente approfondito in un altro nostro articolo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: