METEO Live: nubi sparse ma tempo stabile, possibili acquazzoni solo al Nord Italia

Pubblicato da Martina Rampoldi

Meteo Live: tempo generalmente stabile oggi, giovedì 18 aprile, salvo qualche pioggia soprattutto al Nord Italia.

Segnala
Sole prevalente questa mattina in Italia ma nelle prossime ore è atteso un aumento della nuvolosità con possibili piogge soprattutto sulle regioni settentrionali. Fonte: sat24.com
  • Situazione sinottica: l’anticiclone rimonta verso l’Italia

    Condizioni meteo sempre più stabili sull’Italia in questa seconda parte della Settimana Santa, con il maltempo che ha lasciato spazio solamente a qualche pioggia in particolare sui rilievi. Come potete vedere anche dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, la situazione sinottica attuale vede un piccolo promontorio anticiclonico sul Mediterraneo occidentale, il quale lambisce anche l’Italia, mentre sulla Penisola Iberica insiste una vasta circolazione depressionaria con aria fresca in quota. Condizioni meteo instabili anche sull’Europa orientale, mentre alle alte latitudini è sempre ben salvo un vasto anticiclone con valori al suolo fino a 1035 hPa.

    Qualche pioggia in Italia quest’oggi soprattutto sulle regioni settentrionali

    La presenza dell’anticiclone sul Mediterraneo occidentale determina condizioni meteo generalmente stabile sull’Italia ma non mancherà comunque qualche pioggia sparsa. Nella giornata di oggi, giovedì 18 aprile, dopo il sole prevalente che splende questa mattina, la nuvolosità tenderà localmente ad aumentare e dal pomeriggio non si esclude che qualche pioggia possa bagnare le regioni settentrionali. Localmente i fenomeni potranno assumere carattere di acquazzoni, come potete vedere dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, mentre la neve potrà cadere sulle Alpi ma a quote generalmente elavate. Sul resto dell’Italia le condizioni meteo rimarranno generalmente stabili salvo locali piogge sulle zone interne.

    Tempo asciutto specie al Centro Sud grazie all’anticiclone

    Se piogge e locali nevicate insisteranno soprattutto sulle regioni settentrionali, con fenomeni sparsi sull’arco alpino e sulle zone limitrofe, al Centro Sud Italia sono attese condizioni meteo più stabili. In particolare nelle prossime ore i cieli rimarranno sereni o poco nuvolosi, prima di un aumento della nuvolosità dalla serata a partire dalle zone tirreniche. Attenzione però che non si escludono locali piogge nel pomeriggio anche sulle regioni centro meridionali ma queste saranno isolate e rimarranno confinate alle zone interne. Per tutte le previsioni dettagliate non dimenticare di visitare il nostro sito. Per quello che riguarda le temperature, queste non subiranno variazioni di rilievo rimanendo sempre in linea o poco sopra le medie del periodo.

  • Tempo asciutto per Pasqua ma attenzione a seguire

    Il giorno di Pasqua potrebbe vedere solo qualche pioggia sui rilievi ma attenzione a quello che potrebbe succedere dopo.

    Verso una Pasqua asciutta ma sempre con isolate piogge possibili sulle zone interne

    Con l’anticiclone che man mano si farà sempre più invadente sull’Italia, anche il weekend di Pasqua dovrebbe trascorrere con tempo generalmente stabile, come spiegato anche dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli. Infatti, questo promontorio anticiclonico che sta rimontando sul Mediterraneo, nei prossimi giorni farà sentire sempre più i suoi effetti anche sull’Italia secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo. Non mancheranno comunque locali piogge specie sulle zonte interne, accompagnate da molte nubi in transito. Il discorso cambia invece per quello che riguarda Pasquetta, con il possibile arrivo di una perturbazione.

  • Una perturbazione potrebbe arrivare a guastare la Pasquetta sull’Italia, con piogge e temporali attesi per l’inizio della prossima settimana.

    Pasquetta a rischio pioggia, possibile arrivo di una perturbazione

    Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, dopo un weekend di Pasqua caratterizzato dalla presenza dell’anticiclone, per Pasquetta la situazione potrebbe decisamente cambiare, per via dell’avvicinamento della vasta circolazione depressionaria che, come detto in precedenza, si trova ora sulla Penisola Iberica. Questa, risalendo dal Nord Africa, dovrebbe determinare un generale peggioramento meteo ad iniziare dalle Isole Maggiori, con un coinvolgimento poi del resto dell’Italia. L’incertezza comunque non è ancora trascurabile e dunque dovremo attendere i prossimi run dei modelli meteo per poter confermare tale scenario.

  • Dando uno sguardo più avanti, cosa potrebbe succedere il 25 Aprile?

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi in vista della Pasqua sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter