NanoPress

METEO LIVE: oggi 15 marzo tempo in miglioramento sull’Italia e temperature in aumento

Pubblicato da Francesco Cibelli

Miglioramento meteo su tutta l'Italia grazie all'anticiclone, temperature in aumento sopra le medie del periodo

Segnala
Sole prevalente ma ancora qualche pioggia al Sud - sat24.comSole prevalente ma ancora qualche pioggia al Sud - sat24.com
  • Anticiclone in espansione verso l’Italia

    La giornata odierna vedrà un deciso miglioramento delle condizioni meteo sull’Italia grazie alla rimonta dell’anticiclone. Come anticipato dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli nell’editoriale dedicato, l’espansione dell’anticiclone durerà anche nei prossimi giorni regalandoci un weekend con tempo stabile e anche piuttosto mite. La situazione sinottica vede al momento sull’Europa una serie di profondi vortici depressionari che scorrono alle alte latitudini con valori di pressione al suolo fino a 980 hPa tra Islanda, Mare del Nord e Scandinavia. Un campo di alta pressione è invece presente tra Atlantico meridionale e Penisola Iberica con massimi al suolo prossimi ai 1030 hPa. Sul Mediterraneo orientale insiste invece una depressione con minimo al suolo sulla Turchia alimentata da aria più fredda in discesa dall’Europa orientale. Italia al margine dell’anticiclone con condizioni meteo via via più stabili.

    Evoluzione meteo prossime ore

    In queste prima ore di Venerdì 15 marzo troviamo molti addensamenti nuvolosi su Sicilia e Calabria ove si segnalano anche delle deboli pioviggini intermittenti. Nuvolosità anche bassa è presente sulle regioni del Centro, in particolare tra Toscana e Umbria ma senza fenomeni di rilievo associati. Ampi spazi di sereno invece sulle altre regioni salvo qualche addensamenti più compatto sulla Sardegna e sui settori alpini di confine, qui con qualche nevicata ma solo a quote medio-alte. La situazione in tempo reale è possibile vederla consultando le immagini da satellite nella nostra sezione dedicata. Al pomeriggio avremo condizioni meteo stabili su buona parte dell’Italia, qualche nube alta in transito specie al Centro-Nord ma senza fenomeni. Locali nevicate ancora sulle Alpi di confine ma solo oltre i 1800 metri di quota. In serata e nottata nessuna variazione con tempo stabile e cieli poco nuvolosi. Locali addensamenti più compatti su Nord-Est e regioni centrali tirreniche. Temperature in aumento con punte anche superiori ai +20 gradi specie al Nord.

  • Prossima settimana con qualche pioggia

    L’allungamento di una struttura depressionaria verso la Penisola Iberica dovrebbe portare un nuovo peggioramento meteo tra Domenica e Lunedì. Attese piogge soprattutto al Nord e in parte sul Tirreno centrale. L’evoluzione a seguire risulta però molto incerta e l’ultimo aggiornamento del modello GFS mostra questa saccatura in lento spostamento verso la nostra Penisola. La prossima settimana potrebbe dunque essere piuttosto variabile con piogge prima al Nord e poi anche al Centro e al Sud con temperature prima miti e poi nuovamente in linea con le medie del periodo o anche poco al di sotto grazie alle correnti più fresche. L’anticiclone potrebbe invece puntare l’Europa occidentale con massimi al suolo fino a 1035 hPa proprio tra Francia e Isole Britanniche. Si tratta comunque di un evoluzione meteo molto incerta e non si esclude anzi che proprio intorno all’equinozio di primavera l’anticiclone possa anche riscendere verso il Mediterraneo. Trattandosi comunque di tendenze meteo vi invitiamo come sempre a seguire tutti i prossimi aggiornamenti e ad iscrivervi al nostro canale youtube.


Iscriviti alla nostra newsletter

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter