NanoPress

METEO Live: una perturbazione porta piogge e neve in Italia per l’inizio della settimana

Pubblicato da Martina Rampoldi

Meteo Live: tempo instabile in Italia oggi, lunedì 11 febbraio, con piogge sparse e neve sui rilievi per il transito di una perturbazione.

Segnala
Sull'Italia è in transito una perturbazione atlantica con piogge sparse e neve sui rilievi. Fonte: sat24.com
  • Una perturbazione ha raggiunto l’Italia con piogge e neve sui rilievi

    Come ampiamente preannunciato nei giorni scorsi, l’arrivo di una perturbazione dal Nord Atlantico ha portato un generale peggioramento meteo sull’Italia a partire già dallo scorso weekend. Anche l’inizio della settimana, come da previsione, sarà caratterizzato da piogge e neve sulla nostra Penisola con i fenomeni che, a differenza di ieri, si concentreranno soprattutto sul medio Adriatico e al Sud, come mostrato anche dalle carte elaborate dal nostro centro di calcolo. Oggi, lunedì 11 febbraio, la giornata si apre con cieli irregolarmente nuvolosi sull’Italia per via di addensamenti a tratti compatti alternati a qualche schiarita, accompagnati da qualche pioggia soprattutto tra Friuli, Toscana, Umbria, Marche e Lazio. Le condizioni meteo sul resto della Penisola risultano invece prevalentemente stabili, seppur, come detto, con molte nubi sparse. Attenzione anche alla neve, la quale sta cadendo soprattutto sugli Appennini a quote medie. La perturbazione continuerà la sua evoluzione e nelle prossime ore il maltempo raggiungerà anche le regioni meridionali: dal pomeriggio saranno in particolare il Sud Italia e il medio Adriatico a dovre fare i conti con piogge e neve, mentre la situazione meteo sul Tirreno e al Nord andrà man mano migliorando. Come spiegato dal nostro meteorologo Francesco Cibelli, il limite delle nevicate scenderà sempre più in basso, con fiocchi fino a bassa quota soprattutto sull’Appennino meridionale.

    Tempo instabile al Sud Italia e sul medio Adriatico, neve a bassa quota

    La presenza di una vasta area depressionaria sulla Scandinavia pilota fin alle medie latitudini una perturbazione foriera di piogge e neve, con le precipitazioni che interessano anche la nostra Penisola, come potete vedere dai modelli consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Quest’oggi in particolare saranno le regioni del medio Adriatico e il Sud Italia a dover fare i conti con condizioni meteo all’insegna dell’instabilità, con fenomeni che potranno risultare localmente intensi. La neve inizierà a cadere poi sugli Appennini inizialmente a quote medie, ma dalle prossime ore sono attese nevicate man mano a quote sempre più basse, fino anche attorno a 400 metri. La perturbazione si sposterà verso i Balcani, lasciando spazio alla rimonta dell’anticiclone sull’Europa centro occidentale: condizioni meteo dunque in miglioramento sull’Italia già da domani, martedì 12 febbraio, salvo che sulle regioni meridionali, dove continueranno ad insistere le piogge. Non solo, perché grazie all’aria più fredda che seguirà la perturbazione, la neve scenderà sempre fino a bassa quota sugli Appennini meridionali. Come descritto poi nell’articolo apposito dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli, anche per San Valentino la situazione non dovrebbe cambiare, con l’anticiclone in rimonta sulle regioni centro settentrionali e qualche precipitazione invece al Sud. Come detto poi, il clima si farà leggermente più freddo sull’Italia ma senza eccessi particolari.

  • Settimana più fredda sull’Italia con correnti da Est

    Dopo il transito della perturbazione atlantica che porterà piogge e neve sull’Italia, nei prossimi giorni le condizioni meteo andranno man mano migliorando sulla nostra Penisola, grazie alla rimonta dell’anticiclone sull’Europa centro occidentale. Solamente al Sud insisteranno correnti instabili le quali porteranno piogge ma anche neve a bassa quota, per via dell’aria più fredda in arrivo da Nord Est. Tutta la settimana comunque, stando alle ultime uscite dei principali modelli meteo, vedrà un clima più freddo sull’Italia pur senza eccessi particolari, con correnti dai quadranti orientali. Infatti, l’anticiclone potrebbe portarsi sull’Europa settentrionale, favorendo l’arrivo di aria più fredda da Est sulla nostra Penisola proprio nella seconda parte della settimana: se così fosse, le temperature calerebbero fino a portarsi in linea o poco sotto le medie del periodo. Vi invitiamo quindi a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni.

Iscriviti alla nostra newsletter

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter