MALTEMPO: acquazzoni e temporali intensi attesi nelle prossime ore in ITALIA

Pubblicato da Martina Rampoldi

Il maltempo sarà protagonista del meteo soprattutto al Nord Italia, dove sono attesi acquazzoni e temporali anche intensi.

Segnala
Il maltempo è protagonista soprattutto al Nord Italia dove insistono acquazzoni e temporali anche intensi.
  • Italia divisa in due dal meteo: piogge al Nord, caldo al Sud

    L’inizio di settimana è stato caratterizzato da condizioni meteo molto diverse tra Nord e Sud sull’Italia, con la nostra Penisola che viene contesa tra l’anticiclone africano, responsabile del gran caldo degli ultimi giorni, e una perturbazione atlantica foriera di acquazzoni e temporali. In particolare il primo si è ritirato verso le regioni meridionali, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, lasciando spazio perché il maltempo potesse prendere sempre più spazio specie al Nord Italia grazie all’afflusso di correnti più umide e instabili. La nostra Penisola quindi si trova divisa in due dal meteo, con acquazzoni e temporali ma anche tempo stabile e clima caldo.

    Modello GFS elaborato dal nostro Centro di Calcolo – Pressione al livello del mare e Geopotenziale a 500 hPa alle 18Z del 11 giugno 2019

    Correnti sud occidentali portano maltempo sulle regioni settentrionali

    La situazione a livello sinottico vede una vasta circolazione depressionaria associata ad aria fredda in quota, tra le Isole Britanniche e la Francia, con valori di pressione al suolo fino a 1010 hPa sulla Normandia. A questa perturbazione vanno associate le correnti umide e instabili dai quadranti sud occidentali che raggiungono anche l’Italia, determinando condizioni meteo all’insegna di piogge e temporali a partire dal Nord Ovest. Come mostrato dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, saranno proprio i settori occidentali del Nord Italia quelli che più dovranno fare i conti con il maltempo, ma non mancheranno piogge sparse neanche sulle restanti regioni settentrionali.

    Resiste l’anticiclone al Sud Italia con clima caldo

    L’anticiclone africano arrivato sull’Italia durante lo scorso weekend a portare caldo e tempo generalmente stabile ha dato segni di cedimento all’inizio della settimana, lasciando spazio perché correnti più instabili potessero arrivare a portare maltempo sulla nostra Penisola. Questo infatti si è ritirato verso Sud, con le nostre regioni meridionali che sono ancora protette dagli effetti dell’anticiclone: qui sono attese condizioni meteo generalmente stabili, salvo qualche isolato temporale pomeridiano sulle zone interne. Il caldo continuerà ad essere il tratto distintivo del meteo, con le temperature a 850 hPa, circa 1500 metri, che rimangono su valori superiori ai +20°C, come potete vedere anche dal modello GFS presente sul nostro sito. Ancora oggi quindi, le colonnine di mercurio potranno salire oltre i +35°C al Sud Italia, specie sulle zone interne.

  • Previsioni Meteo per il pomeriggio di oggi, martedì 11 Giugno 2019, al Nord Italia.

    Acquazzoni e temporali intensi attesi al Nord Italia

    Con la vasta circolazione depressionaria presente sulla Francia, la quale spinge correnti più umide e instabili verso l’Italia, il maltempo non darà tregua nelle prossime ore soprattutto alle regioni settentrionali. Le condizioni meteo erano peggiorate già nello scorso weekend, ma con l’inizio della settimana acquazzoni e temporali si sono fatti man mano più intensi. In particolare, oltre ad una generale attenuazione del caldo, il maltempo insisterà soprattutto sui settori occidentali del Nord Italia, dove sono attesi fenomeni di forte intensità soprattutto sui settori alpini e prealpini. Acquazzoni e temporali raggiungeranno poi anche le pianure, lasciando più asciutte solamente le coste adriatiche.

  • Maltempo in attenuazione da giovedì con il ritorno dell’anticiclone

    Quanto durerà però questa fase di maltempo al Nord Italia? Secondo le ultime uscite dei modelli meteo, acquazzoni e temporali saranno i protagonisti soprattutto nelle prossime ore e poi nella giornata di domani, mercoledì 12 giugno, prima che il tempo torni a migliorare. Sembra acquistare sempre più credibilità infatti l’ipotesi che nella seconda parte della settimana il maltempo possa essere scalzato dall’Italia grazie ad una nuova espansione dell’anticiclone africano, che tornerebbe sulla nostra Penisola con tempo stabile e soprattutto gran caldo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter