Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 29 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Maltempo con piogge e FORTI VENTI in arrivo sull’Italia: raffiche fino a 100 km/k. Tutti i dettagli

METEO - Maltempo sull'Italia nelle prossime ore con forti piogge e raffiche di vento fino a 100 km/h. Ecco tutte le zone colpite e la tendenza successiva

METEO – Maltempo con piogge e FORTI VENTI in arrivo sull’Italia: raffiche fino a 100 km/k. Tutti i dettagli
Raffiche di vento fin oltre i 100 km/h e mareggiate nelle prossime ore. Foto fonte Pixabay
1 di 3
  • Maltempo con piogge e forti venti sull’Italia

    L’Italia è da qualche ora alle prese con piogge anche intense e venti in intensificazione e al momento le zone colpite risultano soprattutto il Tirreno e il nord della penisola. Nel corso delle ultime settimane le Alpi e il nord appennino hanno fatto il pieno di neve mentre in pianura e lungo le coste è caduta tanta pioggia, soprattutto lungo il settore occidentale italiano dove non sono mancate cumulate notevoli. Una nuova fase di maltempo interesserà l’Italia questo fine settimana anche se si tratterà più di un passaggio autunnale che invernale, con temperature in sensibile rialzo soprattutto al centro e al meridione. Attenzione però, per i prossimi giorni è previsto molta dinamicità, andiamo con ordine e vediamo quanto accadrà. Leggi anche: INVERNO, UNA STAGIONE CHE PROSEGUIRA’ CON ALTRE OCCASIONI PER NEVICATE A BASSE QUOTE

    Forti venti, attese raffiche fino a 100 km/h

    Si sta avvicina un fine settimana decisamente perturbato su tutta la nostra penisola grazie ad una serie di perturbazioni atlantiche che trasporteranno aria mite e determineranno molte piogge al nord e lungo il versante Tirrenico. Un elemento su cui bisognerà porre attenzione sarà sicuramente il vento con raffiche fino a 70-80 km lungo le coste Tirreniche centrali e settentrionali, così come lungo l’Appennino centrale. Anzi, proprio in appennino (in particolare nei valichi) tra Romagna, Marche e Abruzzo, nelle prossime ore potrebbero toccarsi e superarsi anche i 100 km/h. Si tratterà di “Garbino” che accompagnerà il movimento della perturbazione. Vento che sarà presente anche lungo le pianure e le coste ma risulterà più attenuato. Questi venti da sud-ovest saranno a tratti intensi tra il pomeriggio di oggi e la giornata di domani, prima di subire un’attenuazione domenica. Temperature in deciso aumento con punte fino a 18-20 gradi al centro-sud (soprattutto in Adriatico per effetto del vento). Leggi anche: PEGGIORAMENTO DEL TEMPO CON FORTI PRECIPITAZIONI NELLE PROSSIME ORE, ECCO DOVE

    Calo termico da domenica

    Il repentino rialzo delle temperature che colpirà il centro, il meridione e in maniera più lieve parte del nord-est, soprattutto Romagna e Veneto, avrà vita molto breve. Dalla giornata di domenica infatti, le temperature cominceranno a calare al centro e da lunedì anche al meridione. Le correnti miti occidentali verranno sostituite da quelle più fredde di provenienza settentrionale che recheranno disturbi in Adriatico e al meridione con il ritorno della neve al di sopra dei 500 m ad inizio settimana. Come potrebbe concludersi poi il mese di gennaio e cominciare quello di febbraio? Scopritelo alla pagina successiva. Leggi anche: AFFONDO POLARE CON NEVE A QUOTE BASSISSIME? ECCO QUANDO E LE POSSIBILITA’

    CONTINUA A LEGGERE

  • Aria fredda ad inizio febbraio

    Dunque, situazione instabile che resterà presente sull’Italia almeno per gran parte del mese di gennaio, specie al centro e al sud. Probabile una breve pausa tra 28 e 30 mentre a seguire tutto può accadere. Non esclusa nemmeno una discesa fredda dal nord Europa con occasioni per nevicate a bassa quota in diverse regioni italiane. Non è ancora chiara la dinamica dei movimenti e della colata fredda ma la cosa certa è che il vortice polare resterà disturbato e non mancheranno sorprese, ne riparleremo.

  • Seguiteci sul canale YouTube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: