Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 13 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Maltempo, danni e disagi non solo al sud Italia. NUBIFRAGI in arrivo anche sul Triveneto, acqua alta a Venezia, i dettagli

METEO - Danni e disagi non solo al sud, forte MALTEMPO con NUBIFRAGI anche al nord-est, acqua alta a Venezia

Acqua alta, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 4
  • Ciclone mediterraneo nel basso Tirreno

    In queste ore il ciclone mediterraneo alimentato dai venti più freschi ed umidi provenienti da quadranti nordoccidentali si trova ancora sul basso Tirreno e nel corso della mattinata odierna ha provocato non pochi disagi e danni grazie alle forti piogge accompagnate anche da raffiche di vento tempestose e da intense mareggiate sulle coste esposte. Il forte maltempo ha causato anche dei feriti nel tarantino, come abbiamo approfondito all’interno di un altro articolo.

    Forte maltempo anche al nord-est

    Tuttavia, il forte maltempo non ha interessato solo le aree del sud Italia, ma ha sferzato anche sulle regioni nordorientali e precisamente quelle del Triveneto, con un maggior interessamento da parte del Friuli Venezia Giulia, dove tuttavia gli accumuli maggiori si registrano nel triestino e risultano leggermente inferiori ai 30 millimetri. Le forti piogge sono state accompagnate anche in questo caso da forti raffiche di vento fino a 80km/h.

    Acqua alta a Venezia, danni alla Basilica di San Marco

    Ultimi aggiornamenti circa il maltempo sul nostro Paese.

    Ma quello che sicuramente ha creato più problemi nella giornata odierna sulle regioni nord-orientali è stata l’alta marea a Venezia, dove l’acqua ha invaso la città. In particolare si registrano allagamenti anche alla Basilica di San Marco dove si raggiungono i 70 centimetri ed oltre di acqua. Secondo quanto riportato dal quotidiano “Repubblica” l’acqua ha causato danni ai mattoni e alle colonne dell’edificio. Il picco massimo di marea è stato registrato a Venezia questa mattina quando l’acqua aveva raggiunto i 127 centimetri.

  • Forti raffiche di vento prossime agli 80km/h, picchi fino a 30 millimetri di pioggia a Venezia

    Non solo l’acqua alta, ma anche le forti piogge. Esse infatti, dalla mattinata odierna hanno apportato un accumulo di pioggia al suolo a Venezia di quasi 14 millimetri. I fenomeni a tratti anche intensi sono stati accompagnati da forti raffiche di vento in città intorno 35/40km orari, ma al nord-est molte sono state le località che hanno registrato raffiche di vento prossime agli 80km/h.

  • Prossime ore di maltempo

    In realtà il clou del maltempo deve ancora arrivare per le regioni nord-orientali italiane. Con lo spostamento del minimo verso il Tirreno centrale tra la serata e la prossima nottata, i fenomeni sull’alto Adriatico riceveranno un ulteriore spinta verso settentrione grazie alla ritornante, che apporterà forti precipitazioni soprattutto in Friuli Venezia Giulia, ma che in generale colpiranno tutte le regioni del Triveneto. I fenomeni potrebbero essere accompagnati talvolta anche da forti venti.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: