Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 13 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – MALTEMPO in ITALIA a ridosso del prossimo WEEKEND con TEMPORALI anche intensi su alcune regioni, vediamo quali

Meteo Italia: Temporali estivi in arrivo su molte regioni a ridosso del prossimo weekend, pericolo grandine e forti raffiche di vento. Previsioni nei dettagli.

Maltempo con temporali e calo termico verso l'Italia tra domani e mercoledì
1 di 3
  • Meteo: Estate 2020 con il maltempo in Italia

    L’Estate 2020 iniziata in maniera piuttosto stabile e con il clima caldo anche se senza clamorosi record cosi come negli anni precedenti, ora subisce la spinta delle correnti fredde e instabili provenienti dai quadranti settentrionali. Tutta colpa dell’Anticiclone delle Azzorre dominante in Europa nella scorsa settimana il quale si ritira nella sua sede di origine in pieno oceano Atlantico mentre le correnti fresche e instabili dai quadranti settentrionali raggiungono il Mediterraneo in queste ore e lo faranno per tutto il resto della settimana in corso. Maltempo a tratti intenso in arrivo in Italia.

    Meteo: temporali in arrivo in Italia

    Nella giornata odierna i temporali li troveremo sulle Alpi, Appennino, settori interni del centro Italia, Molise, Puglia, Basilicata e Sicilia. Attenzione poi ad un secondo impulso di maltempo in arrivo tra la giornata di Venerdì e quella di Sabato 18 Luglio, dall’Emilia Romagna attraverso le Marche, Umbria, Abruzzo e a scendere lungo tutto lo stivale avremo infatti piogge, temporali, forti raffiche di vento, grandine e soprattutto temperature sotto la media di riferimento. Solo tra la giornata di Domenica e l’inizio della prossima settimana la situazione meteo tornerà stabile in Italia e le temperature aumenteranno.

    Tendenza meteo Estate 2020

    Meteo Estate 2020: temporali in agguato in gran parte dell’Italia.

    Affondo del flusso di correnti fresche e instabili di matrice nord-atlantica fin sul Mediterraneo centrale e l’Italia, aria fresca in quota determinerà la formazione di temporali anche di forte intensità nelle prossime ore e nei prossimi giorni su molte regioni della penisola, anche e soprattutto quelle meridionali.  Stando alle ultime uscite da parte dei modelli meteo, il mese di Luglio procederà senza le ondate di caldo record e probabilmente neppure per il mese di Agosto. Farà caldo e sarà a tratti anche afoso ma l’Anticiclone afro-azzorriano si alternerà con correnti più fresche atlantiche come in questo periodo di piena Estate.

  • I Temporali, fenomeni atmosferici tra i più dinamici e violenti in termini energetici

    Premesso che i temporali sono fenomeni atmosferici tra i più dinamici e violenti in termini energetici, essi necessitano in primo luogo di condizioni di marcata instabilità atmosferica.  Si dice che l’ atmosfera è in condizioni di marcata instabilità quando avviene il sollevamento di importanti masse di aria più calde dal suolo verso l’ alto. Con il sollevamento l’ aria si raffredda e il vapore acqueo in essa contenuto condensa producendo una vera e propria nube. Quindi condizioni necessarie affinché si possa sviluppare un temporale è necessario un sensibile riscaldamento e la presenza di un alto tasso di umidità nell’aria. Necessario che in quota ci sia la presenza di aria più fresca.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: