Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 20 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – maltempo intenso in ITALIA ma quanto durerà?

Maltempo intenso sull'Italia con acquazzoni, temporali e nubifragi: ma quanto durerà? Vediamo tutti i dettagli per i prossimi giorni.

Intensa fase di maltempo sull'Italia con acquazzoni, temporali e locali nubifragi, tutto a causa del transito di una rapida perturbazione atlantica. Fonte: pixabay.com
1 di 4
  • Maltempo in Italia con il transito di una intensa perturbazione

    Come da previsioni, la perturbazione atlantica di cui tanto si è parlato nei giorni scorsi è arrivata a mettere fine al dominio dell’alta pressione, responsabile delle condizioni più estive che autunnali degli ultimi giorni. In particolare, l’anticiclone si è sbilanciato verso l’Europa orientale, posizionando i suoi massimi tra Mar Nero e Turchia, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, mentre sulle zone occidentali del vecchio continente si allungava una saccatura che dalle Isole Britanniche raggiungeva la Penisola Iberica. Questa perturbazione si è progressivamente spostata verso Est, fino a raggiungere appunto anche l’Italia, dove le condizioni meteo sono iniziate a peggiorare già dalla notte. Acquazzoni e temporali si stanno abbattendo sul Nord Ovest ma nelle prossime ore interesseranno tutte le regioni settentrionali così come il versante tirrenico.

    Acquazzoni e temporali ma anche locali nubifragi oggi, martedì 15 ottobre

    Il tempo stabile e il clima mite del weekend sarà quindi solamente un ricordo, con il passaggio di una perturbazione atlantica che sta portando maltempo anche intenso sull’Italia. Le regioni più colpite saranno quelle settentrionali e quelle tirreniche, mentre sull’Adriatico il tempo rimarrà più asciutto, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. Acquazzoni e temporali hanno già iniziato a bagnare il Nord Ovest questa notte e soprattutto tra Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria non si escludono locali nubifragi specie questa mattina, prima il maltempo si estenda anche verso il Nord Est e le regioni del Tirreno centrale. Sulla Liguria in particolare, nella notte sono caduti localmente oltre 200 mm di pioggia tra Savona e Genova, e continua a piovere. Tra il pomeriggio e la serata, invece, i fenomeni andranno incontro ad un generale esaurimento al Nord Ovest.

    Perturbazione rapida, veloce miglioramento sull’Italia

    Modello WRF elaborato dal nostro Centro di Calcolo – Precipitazioni cumulate in 24 ore alle 06Z del 16 ottobre 2019

    Il maltempo dunque è pronto a tornare ad essere il grande protagonista sull’Italia, con un rapido ma intenso peggioramento meteo che porterà acquazzoni e temporali soprattutto sulle regioni settentrionali e su quelle tirreniche. Come detto, quest’oggi i fenomeni si concentreranno prima al Nord Ovest per poi estendersi anche verso Est e verso il versante tirrenico centrale ma non mancherà qualche pioggia neanche sulle regioni meridionali. A partire dalla serata qualche acquazzone raggiungerà Sicilia e Campania, mentre mercoledì 16 ottobre il tempo rimarrà instabile su tutto il versante tirrenico meridionali così come al Nord Est mentre sul resto dell’Italia le condizioni meteo torneranno ad essere più asciutte. La perturbazione infatti transiterà velocemente sulla nostra Penisola, con i fenomeni che si andranno ad esaurire già dalla serata di domani.

  • Parentesi con tempo asciutto nella seconda parte della settimana

    Dopo questa rapida ma intensa perturbazione foriera di maltempo soprattutto per il Nord Italia e per il versante tirrenico, il tempo andrà incontro ad un generale miglioramento, con condizioni meteo nuovamente più stabili da Nord a Sud. Già dalla seconda parte di mercoledì 16 ci attendiamo tempo asciutto anche se con qualche nube sparsa sull’Italia, salvo le ultime residue precipitazioni sulla zona dello Stretto. Tali condizioni meteo ci accompagneranno almeno fino al weekend, quando invece sembra sempre più confermata una nuova perturbazione.

  • Peggioramento autunnale nel weekend secondo i principali modelli

    La situazione meteo continua a rimanere molto dinamica sull’Italia, con anticiclone e perturbazioni che si danno il cambio sulla nostra Penisola. Dopo questa rapida fase di maltempo e la succesiva parentesi di tempo più asciutto, è quindi atteso un nuovo peggioramento meteo sull’Italia con acquazzoni e temporali anche intensi. In particolare sembra sempre più confermata una nuova perturbazione atlantica sull’Italia per l’inizio del weekend, stando alle ultime uscite dei principali modelli meteo, con questa che potrebbe portare anche condizioni più autunnali.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: