Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – MALTEMPO SICILIA, TROMBA d’ARIA si abbatte su CATANIA provocando ingenti danni; il video

METEO - MALTEMPO SICILIA, TROMBA d'ARIA si abbatte su CATANIA provocando ingenti danni; il video dell'evento

METEO – MALTEMPO SICILIA, TROMBA d’ARIA si abbatte su CATANIA provocando ingenti danni; il video
Tromba d'aria colpisce nella serata di ieri Catania; foto di repertorio, fonte Pixabay
1 di 3
  • Maltempo Italia, la cronaca

    Meteo – Le condizioni meteorologiche in Italia hanno subito un brusco peggioramento nel corso del weekend. Una vasta lacuna barica si è portata dalla Penisola Iberica verso il Mediterraneo centrale, accompagnata da una circolazione ciclonica al suolo attualmente posizionata a largo delle coste tunisine. Il maltempo ha colpito duro in particolare nel corso della giornata di sabato, quando piogge alluvionali hanno purtroppo provocato frane e vittime in Sardegna. Nel corso della serata di ieri il maltempo si è trasferito verso la Sicilia ed i settori ionici, con temporali anche intensi, responsabili della tromba d’aria avvenuta a Catania.

    Maltempo Sardegna: oltre 350 mm di pioggia

    Meteo –  La prima regione ad essere interessata dal maltempo nella giornata di ieri è stata la Sardegna; la vicinanza al minimo di bassa pressione e la lenta evoluzione verso levante, ha determinato piogge persistenti ed a carattere di moderata-forte intensità per gran parte della giornata. Le tese correnti sciroccali, inoltre, hanno accentuato la fenomenologia in quelle aree esposte all’effetto stau, quindi sud-orientali. Dalla rete di monitoraggio regionale, nelle ultime 48 ore spiccano i 371 mm di pioggia nel comune di Villagrande Strisaili, nell’ogliastra, mentre su gran parte dell’entroterra compreso tra le provincie di Nuoro ed Olbia-Tempio si superano diffusamente i 150 mm. Inevitabili le ripercussioni, con allagamenti, frane e purtroppo anche delle vittime nella località di Bitti.

    Maltempo Sicilia, tromba d’aria colpisce Catania

    Tromba d’aria Catania – Il maltempo dopo aver colpito la Sardegna, è gradualmente scivolato verso levante; piogge e temporali hanno raggiunto tra il tardo pomeriggio e la serata di sabato anche la Sicilia, dove si sono registrati disagi per il forte vento e gli allagamenti. Una linea temporalesca ha in particolare preso vita sui settori orientali dell’Isola, estendendosi dal ragusano sin verso il messinese; il sistema temporalesco è stato decisamente intenso, tanto da scaricare al suolo localmente oltre 80 mm di pioggia. Non solo piogge intense, ma a Catania un tornado collegato col sistema temporalesco, ha colpito la città procurando seri danni. Vediamo nella prossima pagina un video dell’evento!

  • Tromba d’aria su Catania, tetti divelti ed ingenti danni

    Meteo – Sono stati oltre 100 gli interventi dei Vigili del Fuoco per prestare soccorso ai cittadini catanesi. Alberi abbattuti, case scoperchiate ed addirittura camion ribaltati sono alcuni dei danni provocati dal tornado che ha attraversato la città di Catania. Secondo fonti locali, la aree maggiormente colpite della città risultano quelle meridionali, in particolare la zona di Santa Maria Goretti, Zia Lisa, viale Kennedy, San Giuseppe la Rena e San Francesco la Rena. Scoperchiati diversi capannoni, mentre sono state evacuate 21 persone da una palazzina danneggiata dalla furia della tromba d’aria. Disagi anche all’aeroporto di Fontanarossa, interessato dal passaggio della tromba d’aria. Fortunatamente non si registrano feriti o vittime. Le condizioni meteo si manterranno instabili anche nelle prossime ore, con nuove piogge e temporali. In basso un video incredibile del passaggio della tromba d’aria su Catania.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Meteo  – Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: