Giovedì 18 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

MALTEMPO in arrivo: temporali e nubifragi nel weekend, ecco le zone più colpite

Meteo weekend: una nuova perturbazione è in arrivo sull'Italia con temporali intensi e locali nubifragi. Non mancheranno fenomeni localmente violenti.

Nuova perturbazione in arrivo sull'Italia proprio per il weekend, con maltempo intenso ancora una volta soprattutto sull'Adriatico.
  • Breve tregua dal maltempo ma non mancherà qualche temporale

    Ci siamo ormai lasciati alle spalle l’intensa ondata di maltempo che negli ultimi giorni ha provocato diversi danni soprattutto sul versante adriatico dalla Romagna fino all’Abruzzo, con la perturbazione che si è allontanata dall’Italia. Condizioni meteo in miglioramento quindi sulla nostra Penisola quest’oggi, giovedì 11 luglio, con tempo più stabile e solo qualche nube in transito: attenzione solamente a qualche acquazzone o temporale in formazione al Nord Italia nelle prossime ore. Per quello che riguarda le temperature poi, queste si sono riportate verso le medie del periodo grazie all’aria fresca arrivata insieme alla perturbazione.

    Nuovo peggioramento meteo atteso nel weekend

    Breve tregua dal maltempo quindi sull’Italia, con condizioni meteo nuovamente più stabili grazie all’allontanamento della perturbazione. Attenzione però che si tratterà solamente di una piccola parentesi, perché già nel weekend è atteso l’arrivo di una nuova saccatura, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, la quale riporterà acquazzoni e temporali localmente intensi sull’Italia. Le regioni più colpite, ancora una volta, saranno quelle adriatiche, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, ma non mancheranno piogge sparse anche sul resto della Penisola.

    Maltempo nel weekend, con Marche, Abruzzo, Molise e Puglia le regioni più colpite secondo le ultime uscite dei modelli.

    Marche, Abruzzo, Molise e Puglia le regioni più colpite

    Una saccatura in discesa dal Mare del Nord si avventurerà fin sul Mediterraneo centrale per il secondo weekend di luglio, determinando un generale peggioramento meteo sull’Italia. Sabato 13 i fenomeni si concentreranno soprattutto al Nord Est e sul medio basso versante adriatico, con possibili nubifragi soprattutto su Marche, Abruzzo, Molise e Gargano. Anche domenica 14 il tempo continuerà a rimanere instabile sull’Italia per via dell’insistenza della perturbazione: solo all’inizio della prossima settimana ci attendiamo un miglioramento ma non mancheranno acquazzoni e temporali anche intensi, come spiegato dal nostro meteorologo Francesco Cibelli.

  • Non solo maltempo ma anche aria più fresca, con le temperature che rimarranno in linea o poco sotto le medie almeno fino alla terza decade di luglio.

    Weekend all’insegna del ritorno del maltempo

    Secondo le ultime uscite dei modelli meteo quindi, la tregua che ci ha concesso il maltempo avrà vita breve: una nuova perturbazione dal Mare del Nord dovrebbe portare nuovamente acquazzoni e temporali intensi sull’Italia, con le regioni adriatiche ancora una volta le più interessate. A seguire, secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, luglio continuerà a mettere in mostra un suo lato molto dinamico, con dunque nuovi passaggi instabili anche per la prossima settimana ma è ancora prematuro entrare nei dettagli.

  • Maltempo eccezionale questa settimana, tornado e grandine grossa

    Una perturbazione è in arrivo per il prossimo weekend sull’Italia ma già negli ultimi giorni il maltempo ha tenuto nella sua morsa tutta la nostra Penisola. In particolare, tra martedì 9 e mercoledì 10 luglio, temporali e nubifragi si sono abbattuti prima al Nord e poi al Centro Sud, dove non sono mancati fenomeni violenti, tra cui un tornado che ha devastato Milano Marittima, trattato nel dettaglio dal nostro meteorologo Alessandro Allegrucci. Questo eccezionale peggioramento meteo ha coinvolto in particolare Emilia Romagna, Marche e Abruzzo: qui, oltre al tornado, ai temporali e ai nubifragi, la grandine è caduta assumendo dimensione eccezionali, lasciando dietro di sé purtroppo anche dei feriti.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi per il weekend sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: