Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 6 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – maltempo fino al weekend, quando una tregua dalle piogge?

Tendenza meteo: Italia nella morsa del maltempo almeno fino al weekend secondo i modelli, poi la situazione potrebbe cambiare.

Nuove perturbazioni hanno messo nel mirino l'Italia, con piogge, acquazzoni, temporali e neve che ci accompagneranno almeno fino al prossimo weekend.
1 di 4
  • Situazione sinottica: Italia ancora alle prese con una perturbazione

    Non c’è tregua per l’Italia, la quale continua a venire bersagliata da un susseguirsi di perturbazioni, prevalentemente atlantiche, foriere soprattutto di maltempo intenso. In particolare quest’oggi, martedì 19 novembre, un minimo di bassa pressione, risalito dal Nord Africa, si trova tra la Corsica e Mar Ligure con valori di pressione al suolo fino a 1010 hPa, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Questo determina condizioni di maltempo specie sull’Italia centro settentrionale, mentre la cosa della perturbazione raggiunge le nostre regioni meridionali dove non mancheranno acquazzoni e temporali. L’anticiclone delle Azzorre continua a rimanere defilato, essendo posizionato in pieno Atlantico, mentre un secondo campo di alta pressione interessa la Russia.

    Breve tregua solamente per mercoledì 20 novembre

    Novembre continua a mettere in mostra il suo lato più dinamico, con una serie di perturbazioni che si danno il cambio portando acquazzoni, temporali e neve localmente a bassa quota. Nelle prossime ore le precipitazioni non daranno tregua alla nostra Penisola, con le piogge che tenderanno progressivamente ad attenuarsi solamente in nottata. Secondo quanto mostrato dai principali modelli meteo, anche la mattinata di domani, mercoledì 20 novembre, sarà caratterizzata da qualche precipitazione sull’Italia, in particolare al Nord e sul versante tirrenico. A partire dal pomeriggio però, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, i fenomeni tenderanno ad esaurirsi sulla nostra Penisola, con una breve tregua con tempo asciutto ma cieli irregolarmente nuvolosi: le uniche piogge sono attese tra Toscana e Liguria.

    Nuovo peggioramento meteo alle porte ad iniziare dal Nord Ovest

    L’instabilità continuerà a rimanere il tratto distintivo delle condizioni meteo anche nei prossimi giorni. Fonte: pixabay.com

    Si tratterà però solo di una brevissima tregua momentanea: come potete vedere anche dal nostro modello GFS, già nella serata di domani le condizioni meteo torneranno a peggiorare ad iniziare dal Nord Ovest. Una nuova perturbazione atlantica infatti si avvicinerà all’Italia, portando nuovamente maltempo soprattutto sulle regioni settentrionali, su quelle tirreniche e sulla Sardegna. Acquazzoni e temporali bagneranno coste e pianure, mentre sulle montagne ed in particolare sulle Alpi, la neve tornerà a cadere fino a quote medie. Attenzione però che non è finita qui, perché secondo quanto mostrato dai principali modelli meteo, il weekend potrebbe vedere l’arrivo di una intensa perturbazione, ancora una volta di matrice atlantica.

  • Goccia fredda in transito sull’Italia nel weekend?

    Stando a quanto mostrato dal modello GFS questa mattina, tra venerdì e sabato una vasta circolazione depressionaria raggiungerà l’Europa occidentale portando con sé maltempo anche intenso. Da questa perturbazione potrebbe andare ad isolarsi nel weekend una goccia fredda, la quale, stando così le cose, dovrebbe transitare sul Tirreno da Nord Ovest verso Sud Est. Ovviamente tutto dipenderà dall’esatta traiettoria della perturbazione, la quale rimane ancora molto incerta, e dunque è impossibile scendere in ulteriori dettagli per quello che riguarda le previsioni meteo sull’Italia.

  • Breve tergua con l’anticiclone per l’inizio della prossima settimana

    Nonostante sia ancora presto, come detto, fare una previsione dettagliata, se provassimo a dare uno sguardo alla situazione meteo per la prossima settimana, le cose potrebbero cambiare. Affidandoci sempre al modello americano, sembra possibile che l’anticiclone possa tornare pian piano a farsi vedere alle nostre latitudini, con delle tregue dal maltempo sempre più lunghe. Non mancheranno comunque nuove perturbazioni, con il finale di novembre e poi l’inizio di dicembre ancora dinamici sotto il profilo meteo per i principali modelli.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: