Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO MILANO – MALTEMPO in arrivo con FORTI PIOGGE e TEMPORALI, ecco quando

METEO MILANO - MALTEMPO in arrivo con FORTI PIOGGE e TEMPORALI a partire dalla prossima notte; domani tempo instabile, con fenomeni anche intensi. Temperature destinate a scendere sia nei valori massimi che in quelli minimi

Previsioni meteo Milano. Foto Ansa.it
1 di 2
  • Meteo Milano: oggi nubi sparse, con piogge dalla sera

    Meteo Milano – Dopo il bel tempo che ha caratterizzato la giornata di sabato sulla città di Milano, oggi il capoluogo lombardo si è risvegliato sotto un cielo grigio ed una temperatura minima di ben +17°C; l’indebolimento del campo altopressorio, sta favorendo nelle ultime ore l’intrusione di masse d’aria più umide, determinando un generale aumento della copertura nuvolosa. I fenomeni, al momento, risultano scarsi se non assenti, ma dalla sera è atteso un consistente peggioramento del tempo; un’intensa perturbazione, infatti, raggiungerà la lombardia entro la fine del giorno, determinando piogge diffuse su Milano. Domani atteso forte maltempo, con precipitazioni anche intense.

    Lunedì atteso forte maltempo su Milano, rischio temporali anche intensi

    Meteo Milano – Come anticipato in precedenza, entro la fine del giorno su Milano arriverà la pioggia; un’intensa perturbazione atlantica, attualmente ad ovest della Sardegna, raggiungerà la Lombardia entro la fine del giorno, arrecando le prime deboli piogge. Nottetempo la parte più attiva del fronte perturbato transiterà su Milano portando una decisa intensificazione della fenomenologia, a tratti di moderata-forte intensità; inizio di settimana uggioso con molte nubi e precipitazioni irregolari fin dal mattino. Nel corso del pomeriggio i fenomeni potranno assumere carattere temporalesco, risultando occasionalmente di forte intensità con possibili grandinate. MALTEMPO IN ARRIVO DALLA NOTTE CON POSSIBILI FORTI PIOGGE E TEMPORALI, CONSULTA IL METEO MILANO PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO! 

    Tempo stabile anche sul resto d’Italia, ma con tendenza al peggioramento

    Le condizioni meteo tenderanno a peggiorare non solo su Milano, ma anche sul resto d’Italia; l’intensa perturbazione in arrivo dalla Spagna ha ormai raggiunto le coste occidentali della Sardegna, dove si segnalano le prime deboli piogge, estendendosi al Nord Italia e parte del Centro tra la sera e la prossima notte. I fenomeni risulteranno abbondanti sulla Liguria e settori a nord del Po, dove localmente potranno cadere anche 100 mm di pioggia; maggiormente esposti saranno i settori prealpini centro-orientali dove i temporali potranno risultare di forte intensità. Tempo stabile al Sud e Sicilia, dove si osserverà un deciso aumento delle temperature.

  • Temperature superiori alle medie del periodo a Milano, ma con tendenza alla diminuzione

    Meteo Milano– Prosegue il periodo mite sulla città di Milano, seppur con temperature destinate a scendere nel corso dei prossimi giorni, per l’arrivo di una fase instabile; i valori notturni, infatti,  ancora decisamente elevati ed attorno +16/+17°C si porteranno attorno ai +12/+13°C da martedì. Temperature massime che oscilleranno inizialmente tra i +25 ed i +26°C, ma con tendenza ad un deciso calo da lunedì, per l’arrivo del maltempo, con valori diurni al di sotto dei +20°C tra mercoledì e venerdì.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: