Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – MONSONI devastano tutto in Pakistan, il BILANCIO si AGGRAVA ulteriormente: 46 vittime, i dettagli

METEO - PIOGGE TORRENZIALI si accaniscono sulle Province nordoccidentali del Pakistan, il BILANCIO si AGGRAVA ulteriormente e sale a 46 vittime, tutti i dettagli

Alluvione, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Stabile e asciutto in Italia con temperature allineate alla media del periodo

    Sta proseguendo da qualche giorno a questa una parentesi decisamente più stabile per l’Italia, in particolare dalla giornata di ieri, dopo che le residue correnti di maltempo determinassero lo sviluppo di qualche disturbo temporalesco localizzato sulle zone interne del centro-sud e della Sicilia nella giornata di giovedì 3 settembre. L’Anticiclone infatti è tornato in pieno controllo del bacino del Mediterraneo, portando condizioni di generale bel tempo sullo stivale con cieli in prevalenza soleggiati o al più poco nuvolosi. Tutto ciò si inserisce all’interno di un contesto climatico decisamente gradevole e tipico dell’estate settembrina.

    Ventilazione in attenuazione al sud Italia

    Nella giornata di ieri la presenza di una circolazione depressionaria sulla Penisola balcanica ha determinato l’incanalamento dei venti nel Mar Adriatico, con le correnti in intensificazione proprio sul basso versante adriatico e in uscita sul resto del meridione, con le raffiche che raggiungevano diffusamente i 50km/h e localmente fino a 70km/h nel salentino. Quest’oggi notiamo una netta attenuazione della ventilazione a causa dello spostamento della predetta circolazione depressionaria verso la Penisola turca, sospinta dall’Anticiclone che dunque attualmente avvolge anche la Penisola balcanica.

    Monsoni continuano a portare morte e devastazione in Pakistan

    Le piogge torrenziali si stanno letteralmente accanendo sulle Province nordoccidentali del Pakistan: nei passati giorni infatti avevamo parlato di come i nubifragi, provocati proprio dall’attività monsonica che, nonostante l’invecchiamento della stagione estiva, continua ad essere particolarmente vivace, avevano causato inondazioni e alluvioni, con diversi morti e dispersi. Nelle scorse ore le condizioni meteo all’interno del territorio nazionale e al confine con l’India non sono certo migliorate e hanno provocato un aggravamento di un bilancio che già di suo era pesante, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Altri 13 morti nel Punjab, il bilancio complessivo sale a 46 vittime

    Stando a quanto riporta il sito “thenews.com.pk” nelle scorse ore piogge torrenziali accompagnati da frequente attività elettrica si sarebbero abbattuti anche nel Punjab, proprio al confine con il Pakistan, ma in territorio indiano. Si tratta però dello stesso sistema di temporali e nubifragi che ha dunque aggravato ulteriormente il bilancio delle vittime che sale così a 46. Decine sarebbero i feriti, con gli accumuli di pioggia che hanno superato anche i 150 millimetri.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: