Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – NATALE ancora in bilico tra il MALTEMPO e l’ANTICICLONE, tutti i dettagli

METEO NATALE - Ancora dubbi sull'evoluzione meteo per il Christmas Day, tutti i dettagli

Previsioni meteo per Natale, immagine di repertorio fonte ANSA.
Previsioni meteo per Natale, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 4
  • Freddo artico ha abbandonato il nostro Paese

    Il freddo artico responsabile nella giornata di ieri del ritorno delle nevicate sulle regioni adriatiche centrali a quote medio-alte e precisamente intorno ai 1000/1100 metri di altezza, ha abbandonato velocemente il nostro Paese tra la mattinata e il pomeriggio odierno, spostandosi verso l’area balcanica. Non ha mancato però, nella sua traslazione, di apportare delle residue note di maltempo sulle regioni meridionali italiane del versante jonico, causando accumuli generalmente deboli.

    Arriva il freddo polare, t0rna la neve in pianura al nord

    In coda però all’ondata fredda artica appena passata, ce n’è già una nuova che bussa alle porte dell’Italia e questa volta di matrice polare marittima. In particolare una saccatura affonderà dai quadranti nordoccidentali sul nostro Paese portando con sé una massiccia dose di freddo, soprattutto ad alte quote, che sarà in grado di riportare la neve fino in pianura in molte aree del nord. In particolare, come scritto e approfondito maggiormente all’interno di un altro nostro articolo, le nevicate interesseranno con tutta probabilità Bologna, Torino e Milano.

    Risale l’Anticiclone dal prossimo weekend e per gran parte della prossima settimana

    Prossima settimana caratterizzata probabilmente in gran parte dal bel tempo e temperature sopra la media. Fonte immagine di repertorio: ANSA.

    Successivamente a una settimana lavorativa dal tipico stampo invernale, già dal prossimo fine settimana un ulteriore rinforzo in sede africana dell’Anticiclone sarà in grado di spodestare il freddo polare rimontando sul nostro Paese e su buona parte del Mediterraneo, con la saccatura costretta a scivolare rapidamente verso oriente interessando l’area balcanica. L’Alta pressione potrebbe caratterizzare gran parte della prossima settimana con condizioni meteo di generale stabilità e temperature sopra la media anche di qualche grado. E poi cosa accadrà? Ancora dubbi, come vedremo nel paragrafo successivo, per Natale.

  • Confusione modellistica per Natale

    Stando agli ultimissimi aggiornamenti dei principali centri di calcolo, per Natale sembra regnare ancora la massima confusione. Le emissioni mattutine sia del modello inglese ECMWF che di quello americano GFS sembravano piuttosto allineate verso quella che era una tendenza al maltempo per il Christmas Day. Nell’emissione pomeridiana però il modello americano è tornato a far vacillare questa ipotesi riproponendo il proseguo del dominio anticiclonico anche in corrispondenza delle festività. Da cosa dipenderà l’evoluzione meteo natalizia? Vediamolo insieme.

  • Lo snodo è tra fine seconda e inizio terza decade

    C’è uno snodo da cui poi dipenderà l’evoluzione meteo natalizia e lo ritroviamo tra la fine della seconda decade e l’inizio della terza. Dopo infatti un tentativo di ricompattamento del vortice polare, con conseguente rimonta altopressoria sul nostro Paese per gran parte della prossima settimana, il modello inglese ECMWF vedrebbe tra la fine della seconda e l’inizio della terza decade il ritorno del maltempo sullo stivale, da cui dipenderà successivamente un Natale probabilmente instabile. Chiaramente nell’ultima emissione, il modello americano GFS mostra tutt’altri scenari, pertanto vi invitiamo a rimanere aggiornati sulle previsioni meteo per Natale sul nostro sito nei prossimi giorni.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: