Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 23 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – NATALE e S. Stefano con il FREDDO ARTICO e la NEVE a BASSA QUOTA, ecco i dettagli

METEO - AFFONDO FREDDO ARTICO per NATALE e S. Stefano, torna il forte MALTEMPO: PIOGGE, ACQUAZZONI, ma anche NEVICATE a BASSA QUOTA, ecco tutti i dettagli

METEO – NATALE e S. Stefano con il FREDDO ARTICO e la NEVE a BASSA QUOTA, ecco i dettagli
Tendenza per Natale.
1 di 3
  • Condizioni di stabilità avvolgono l’Italia, salvo qualche eccezione

    L’Anticiclone azzorriano è tornato a fare la voce grossa all’interno del bacino del Mediterraneo centrale ed è la figura barica nettamente dominante anche sull’Italia, nonostante comunque non manchi qualche disturbo di maltempo dovuto allo scorrimento di correnti umide e più instabili appena oltralpe. Piogge e acquazzoni saranno peraltro possibili anche nelle prossime ore in particolare sull’alto versante tirrenico, con fenomeni mediamente deboli o al più moderati.

    Inverno da sempre nelle mani del vortice polare

    Da che inverno è inverno, la qualità della stagione fredda è sempre determinata e sancita dall’unico giudice plausibile in questo caso, il vortice polare. Dal suo status di forma dipende il nostro inverno e parte di autunno: ad esempio un vortice polare piuttosto compattato tra la fine di ottobre e la prima parte di novembre ha assicurato un periodo di prevalente stabilità sullo stivale, mentre l’esatto opposto è invece accaduto tra la fine di novembre e la prima parte di questo dicembre, con un vortice polare piuttosto disturbato.

    Natale e S. Stefano ipotesi fredda? Modelli vanno in questa direzione

    L’attenzione del pubblico è ormai rivolta verso la tendenza meteo riguardante le festività natalizie e in particolare le giornate di Natale e S. Stefano, nonostante saranno festività un po’ diverse dagli altri anni a causa dell’emergenza sanitaria relativa al covid-19. I principali centri di calcolo stanno ormai delineandosi per una fase dai pieni connotati invernali soprattutto per la giornata del 26 dicembre, quando un affondo artico interesserà l’Italia con piogge e nevicate a quote collinari.

  • Natale perturbato anche se non così freddo

    Per lo specifico caso della giornata di Natale, le condizioni meteo risulteranno piuttosto perturbate, ma non così fredde come invece potrebbe avvenire solamente il giorno successivo. Questo perché l’Anticiclone farà appena in tempo ad arretrare e lasciare spazio alle correnti nordatlantiche che comunque potrebbero riportare maltempo con nevicate in montagna sulle regioni centro-settentrionali. Un Natale piuttosto insolito dato che negli ultimi anni frequentemente è trascorso in compagnia dell’Alta pressione.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: